Come si faceva pubblicità negli anni Sessanta? A Venezia Coca-Cola scelse i piccioni - Curioctopus.it
x
Come si faceva pubblicità negli anni…
Mamma non compra regali di Natale ai figli ma incarta vecchi giocattoli: scoppia la polemica La casa incantata con 150mila luci natalizie: ogni anno i nonni la addobbano così per fare felici i nipoti

Come si faceva pubblicità negli anni Sessanta? A Venezia Coca-Cola scelse i piccioni

20 Dicembre 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.631
Advertisement

Si dice che la pubblicità sia l'anima del commercio. Ancora oggi, questa affermazione di Henry Ford fungono da vero e proprio "comandamento" per chiunque gestisca un business e voglia in qualche modo potenziarlo e farlo conoscere il più possibile.

In sostanza, se davvero si vuole guadagnare di più, investire nella pubblicità è fondamentale, e in questo campo non dovrebbero esistere limiti se non quelli imposti dalla mente e dalla creatività di tante persone che, ogni giorno, si ingegnano a cercare i metodi di sponsorizzazione più forti. E se pensate che oggi, con gli strumenti che abbiamo a disposizione, si possano creare campagne molto più memorabili che in passato, vi sbagliate di grosso, e forse non vi siete mai imbattuti nell'incredibile fotografia che stiamo per mostrarvi. Nella splendida cornice di Piazza San Marco a Venezia, la Coca-Cola scelse dei "testimonial" davvero particolari...

immagine: SpadoKln/reddit

Non esistono date certe sullo scatto in questione. Ciò che è sicuro è che risale agli anni Sessanta o al massimo, secondo alcuni, alla prima metà dei Settanta. Le date contano poco, tuttavia, quando ci si trova di fronte a un esempio di pubblicità come questo. Di sicuro non si trattò di uno sponsor convenzionale, quello che la Coca-Cola scelse di mettere in piedi in uno dei luoghi che simboleggiano al meglio l'Italia e soprattutto la città di Venezia. Se pensate che, come testimonial per pubblicizzare la celebre bevanda gassata, siano stati scelti personaggi famosi, oppure uomini o donne comuni, oppure ancora bambini, siete davvero fuori strada.

Per questa foto pubblicitaria, infatti, i protagonisti furono... i piccioni di Piazza San Marco! Sì, avete capito bene. Chiunque abbia mai visitato quel meraviglioso spazio di Venezia sa bene che, come in tanti altri luoghi simili nei centri cittadini, anche lì i piccioni sono presenti in quantità, attirati anche dalle folle di turisti, che per loro possono sempre essere un'occasione per racimolare un po' di cibo.

immagine: Kassie/Flickr

Così, partendo da questo presupposto, i pubblicitari di Coca-Cola decisero di portare proprio in mezzo alla piazza chili e chili di becchime, e di disporlo in modo tale che ricreasse proprio il nome del brand. A quel punto, è bastato poco tempo prima che i piccioni, naturalmente attirati da tutto quel cibo, ricoprissero affamati il becchime, in modo da far apparire la scritta "Coca Cola" a chiare lettere sulla superficie della piazza veneziana. Uno scatto a quello che stava accadendo e il gioco era fatto: aveva appena preso vita una delle pubblicità più memorabili della storia.

Sebbene oggi una trovata di marketing come questa non sia più pensabile, sia per ovvi problemi di decoro urbano che per i provvedimenti che molte città adottano per contenere il proliferare dei piccioni, bisogna ammettere che ha lasciato il segno. Ancora oggi, trovarsi davanti a scatti del genere ci riporta indietro a un passato in cui, anche con mezzi semplicissimi, certe persone erano in grado di creare grandi cose! Conoscevate questa storica fotografia?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie