Pagati per giocare con i cuccioli di cane-guida: la curiosa offerta di lavoro di questa organizzazione

Lorenzo Mattia Nespoli

03 Dicembre 2021

Pagati per giocare con i cuccioli di cane-guida: la curiosa offerta di lavoro di questa organizzazione
Advertisement

Chi, almeno una volta nella vita, non ha mai sognato di svolgere un lavoro che, oltre a essere redditizio, possa anche essere divertente? In molti, ne siamo sicuri, aspirano a una cosa del genere e, nel caso foste amanti degli animali, quello di cui stiamo per parlarvi potrebbe essere proprio il mestiere che fa al caso vostro.

Pensereste mai che qualcuno possa pagarvi per giocare con degli adorabili cuccioli di cane? Se avete risposto no, sappiate che vi state sbagliando, perché l'attività proposta dalla Guide Dogs, organizzazione britannica che si occupa degli animali che svolgono supporto a persone disabili, riguarda proprio questo. È una di quelle opportunità che non capitano tanto spesso, e che siamo sicuri attirerà l'attenzione di molti candidati: pronti a scoprirla più da vicino?

via Guide Dogs

Advertisement

Professionalmente, il profilo ricercato è definito "assistente di scienze canine" e, messa così, può apparire un'occupazione piuttosto specifica. In realtà lo è, ma è anche un mestiere che, per una buona parte, prevede una responsabilità ben precisa: coccolare i cuccioli di cane-guida e giocare con loro. Proprio così: il fortunato dipendente sarà responsabile di garantire ai piccoli cagnolini "il miglior inizio di vita" di prepararli all'attività che dovranno svolgere, compiti a dir poco preziosi per tante persone che si trovano in difficoltà.

Our pups are enjoying extra long snoozes in the warm now that the colder weather has arrived. Where's your pooches...

Pubblicato da Guide Dogs UK su Domenica 28 novembre 2021

Quattro giorni di lavoro a settimana, per uno stipendio annuo che supera i 27.200 euro sono i dettagli che completano il quadro di questo singolare annuncio di lavoro. Oltre a occuparsi del benessere dei cuccioli che assisteranno chi ha problemi di vista, i futuri assistenti controlleranno anche le loro esigenze, raccogliendo dati e monitorando la loro crescita passo dopo passo, affinché diventino grandi nel migliore dei modi.

Advertisement

"Siamo entusiasti di offrire questa posizione - hanno dichiarato da Guide Dogs - e non vediamo l'ora che i fortunati candidati possano vivere un'esperienza di lavoro eccezionale". Altri requisiti riguarderanno aver già svolto attività a contatto con gli animali, oltre che una laurea in materie scientifiche. È quasi superfluo affermare che si tratta di un ruolo fondamentale, così come è fondamentale la funzione che questi animali andranno a svolgere. Ecco perché dei buoni educatori, per loro, sono basilari.

E voi cosa ne pensate? Vi candidereste per un lavoro come questo?

Advertisement