Adolescente rapita riesce a salvarsi grazie a un gesto della mano imparato su TikTok - Curioctopus.it
x
Adolescente rapita riesce a salvarsi…
Quest'uomo di 89 anni ha conseguito il dottorato di ricerca in fisica: Percorre 1000 km per conoscere la fidanzata

Adolescente rapita riesce a salvarsi grazie a un gesto della mano imparato su TikTok

09 Novembre 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
9.502
Advertisement

Sebbene spesso si pensi che la massiccia diffusione dei social network sia un aspetto negativo della nostra società e diseducativo per i più giovani, storie come quella che stiamo per raccontarvi ci dicono che, ogni tanto, dal loro utilizzo deriva anche qualcosa di buono. Qualcosa che, nel caso della ragazza protagonista dell'episodio, le ha addirittura salvato la vita.

Non è raro, purtroppo, che i giovanissimi possano finire nelle mire di persone malintenzionate. Al contrario: episodi del genere sono tristemente più frequenti di quanto si pensi. La sedicenne statunitense in questione ne sa qualcosa, visto che un uomo di 61 anni l'aveva rapita. Per fortuna, però, grazie a un gesto imparato dalla giovane su TikTok, qualcuno è riuscito a capire che si trovava in pericolo, e la vicenda ha avuto un epilogo molto migliore di quello che poteva essere.

via: ABC7 News

Non sempre il rapimento di un minore va a finire male, e questa vicenda lo dimostra. Il fatto è accaduto in North Carolina, dove un 61enne di nome James Herbert Brick è stato arrestato dalla polizia perché ritenuto colpevole del rapimento di una ragazza di 16 anni. L'adolescente era stata segnalata come scomparsa, quando, due giorni prima, i suoi genitori si erano recati dagli agenti a denunciarne l'assenza.

Stando a quanto si è appreso, Brick avrebbe portato la ragazza dalla sua famiglia in Ohio, utilizzando la sua auto, ma, per motivi ancora da chiarire, avrebbe poi deciso di proseguire il suo viaggio verso sud, sempre con la ragazza a bordo. È stato a quel punto che la giovane, vedendosi in pericolo, avrebbe cominciato a cercare di attirare l'attenzione delle persone che i due incontravano durante il loro viaggio. E, per farlo, ha scelto un sistema che aveva conosciuto proprio grazie a TikTok.

Di cosa si tratta? Di un gesto della mano diventato in breve tempo molto popolare sulla piattaforma social, pensato proprio per tutte le donne vittime di abusi, violenze o comunque di situazioni di pericolo, proprio come lei. Mostrando il palmo verso l'esterno, chiudendo il pollice all'interno e poi tutte le altre dita su di esso, si fa capire a chi si ha davanti, senza utilizzare parole o richieste esplicite di aiuto, che ci si trova in difficoltà.

Advertisement

E così è stato: la sedicenne si è voltata verso l'auto che li seguiva in strada e ha cominciato ad attirare l'attenzione proprio con quel segnale, che per fortuna è stato recepito come richiesta d'aiuto. L'automobilista che seguiva la Toyota di Brick, così, ha chiamato subito la polizia, riferendo che una giovane poteva essere in pericolo, proprio perché continuava a mostrare quel gesto della mano.

Dopo aver segnalato la sua posizione, l'auto del 61enne è stata raggiunta dagli agenti, che si sono resi conto che la sedicenne era stata denunciata come scomparsa e hanno immediatamente provveduto ad arrestare l'uomo. Non solo la ragazza è stata astuta nell'agire in questo modo, ma è stata anche molto fortunata perché l'uomo dietro di lei si è accorto di ciò che stava comunicando. La vicenda, per questo, si è conclusa nel migliore dei modi, ma di certo avrebbe potuto finire molto peggio.

Quel gesto universale di pericolo, creato dal Women's Funding Network proprio come linguaggio discreto per una richiesta d'aiuto, è stato dunque fondamentale per la salvezza della ragazza. Conoscevate il suo significato?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie