"Il fidanzato vegano della mia amica mi infastidisce": il controverso sfogo di un padrone di casa - Curioctopus.it
x
"Il fidanzato vegano della mia amica…
I cani apprendono il linguaggio come gli umani: sono gli unici animali in grado di farlo Tra fiabesco e vintage: 16 luoghi del mondo reale così eccentrici che sembrano usciti da un film

"Il fidanzato vegano della mia amica mi infastidisce": il controverso sfogo di un padrone di casa

07 Novembre 2021 • di Irene Grazia Paladino
2.861
Advertisement

Perché si diventa vegani? Le motivazioni alla base sono - o dovrebbero essere - le più nobili: la maggior parte delle persone abbracciare la dieta vegana per motivi di salute, per proteggere l'ambiente e per lottare per i diritti degli animali . Esiste una definizione di persone, però, che si definisce vegana e che adotta un'alimentazione priva di alimenti di origine animale soltanto per migliorare la propria reputazione sociale: è, cioè, qualcosa di cui agli occhi degli altri. Un uomo ha raccontato su reddit un episodio per lui spiacevole : dice di non sopportare il fidanzato vegano della sua amica perché dice di essere vegano ma, in realtà, non lo è per niente.

via: reddit

Il ragazzo, rimasto nell'anonimato, ha raccontato di aver invitato a cena la sua amica e il suo fidanzato vegano. Ha cucinato pietanze diverse: una “normale”, a base anche di carne, e una vegana. Voleva, infatti, rispettare le esigenze e l'approccio alimentare del ragazzo vegano. Però ha scoperto una cosa che lo ha infastidito: il ragazzo della sua amica si professa vegano, però mangia anche prodotti di origine animale. Riesci ad immaginare del ragazzo rabbia e la frustrazione che, per ore, si è impegnato in cucina per preparare diverse prive di alimenti di origine animale?

 

Il ragazzo racconta di aver preparato l'arrosto, ma “ il ragazzo della mia amica è vegano e ho pensato che sarebbe stata una sfida divertente. Fare un arrosto richiede tanto lavoro ma ho comunque preparato due cene completamente diverse. Ho cercato il modo migliore per creare una versione vegana che fosse ancora gustosa per lui. Ho speso una fortuna per le alternative vegane, non mi è dispiaciuto perché l'ho invitato a cena ed ero pronto per una nuova sfida di cucina. Ad ogni modo, ho servito le cene sentendomi piuttosto orgoglioso di me stesso, e il ragazzo non ha menzionato il pasto, ha solo ringraziato alla fine. Ero un po' seccato che aveva trascurato il lavoro che ho messo nella sua cena, ma qualunque cosa .

 

Advertisement

Fin qui, quindi, è andato tutto abbastanza bene. Arrivato il momento del dolce, però, la situazione è cambiata: “Ad ogni modo, ho preparato un dessert non vegano e uno vegano: una grande crème brûlée e, per lui, un budino al cioccolato che era vegano. Il ragazzo ha chiesto un caffè con latte normale... devo aver fatto una smorfia e ho detto "ok". Torno con i caffè e lui mangia la mia crème brûlée, lasciandomi con il suo dolce vegano. Ho detto, "quello non era vegano", e lui ha detto ", eh, non importa". Ho perso la testa e ho sottolineato quanto fosse scortese da parte sua chiedere che la sua cena fosse 100% vegana. ” Il ragazzo è rimasto senza parole: dopo aver prestato attenzione a selezionare gli ingredienti per le sue richieste alimentari, si è sentito ingannato e umiliato. 

Tags: CuriosiAssurdiCibo
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie