Le mense delle università di Berlino dicono addio a carne e pesce: la svolta green - Curioctopus.it
x
Le mense delle università di Berlino…
Il lato più esilarante della natura? Ce lo mostrano queste 15 foto finaliste del Comedy Wildlife Awards Coppia costretta a

Le mense delle università di Berlino dicono addio a carne e pesce: la svolta green

02 Settembre 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.161
Advertisement

Fare del bene al clima, al Pianeta in cui viviamo e, quindi, a noi stessi, significa anche ripensare a tanti piccoli-grandi gesti quotidiani. Il cibo che assumiamo giorno dopo giorno, ad esempio, è strettamente collegato al benessere ambientale, anche se a prima vista può non sembrare così.

Non è una novità, in tal senso, che un maggiore consumo di carne è proporzionale a un aumento dei problemi climatici, in una catena che parte dagli allevamenti intensivi di animali e arriva alle emissioni di CO2. Diversi, ormai, sono gli studi che dimostrano tale legame, ed è per questo che le università di Berlino hanno deciso di agire con provvedimenti concreti. La svolta è concentrata nelle mense, dove saranno eliminati quasi del tutto i piatti a base di carne.

Carne e pesce al 4% nei menù universitari: così potremmo riassumere quanto deciso dagli atenei della capitale tedesca, per dare un contributo alla lotta ai cambiamenti climatici e allo stesso tempo incoraggiare un'alimentazione più sostenibile. I cibi di origine animale, dunque, potrebbero entrare presto a far parte del passato per gli studenti berlinesi che usufruiscono delle mense universitarie.

Gli alimenti vegani e vegetariani sostituiranno quelli a base di carne rispettivamente per il 68% e per il 28%. Per il restante 4% di carne e pesce verranno utilizzati soltanto prodotti provenienti da pesca e allevamenti sostenibili. "Negli ultimi anni abbiamo portato avanti in modo significativo il tema della protezione del clima" ha detto Hans-Ulrich Heiss, Vicepresidente della TU per insegnamento, digitalizzazione e sostenibilità. E non è un caso che diversi membri accademici berlinesi di spicco abbiano partecipato anche alle manifestazioni dei Fridays for Future.

"Gli studenti hanno ripetutamente sostenuto che il cibo delle mense dovesse essere più rispettoso del clima - ha spiegato Daniela Kummle, che guida l'associazione Studierendenwerk - c'è una chiara tendenza verso la riduzione dei prodotti di origine animale".

Proteggere il clima, per le università berlinesi, passerà anche attraverso interventi specifici da attuare sugli edifici, al fine di renderli più efficienti dal punto di vista energetico. Nel frattempo, tuttavia, il provvedimento di eliminare la carne è parte di una svolta ecologica generale che, si spera, possa dare i suoi frutti. Che ne pensate di questa scelta?

Tags: GermaniaCiboAmbiente
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie