Le femmine di polpo lanciano oggetti ai maschi che fanno delle "avances" indesiderate - Curioctopus.it
x
Le femmine di polpo lanciano oggetti…
Ricercatori giapponesi stampano in 3D un pezzo di pregiatissimo manzo wagyu: è identico all'originale Tre ore a settimana e in giorni stabiliti: la Cina limita i videogiochi online per i minori

Le femmine di polpo lanciano oggetti ai maschi che fanno delle "avances" indesiderate

31 Agosto 2021 • di Irene Grazia Paladino
1.880
Advertisement

Gli studiosi sono, da sempre, rimasti affascinati dal modo in cui le diverse specie animali si comportano durante l’accoppiamento o i tentativi di accoppiamento: uno degli esempi più clamorosi e interessanti è quello della vedova nera che divora il maschio, dopo essersi accoppiata. Anche i polpi femmina assumono un comportamento interessante nella fase dell’accoppiamento; o, nello specifico, quando l’accoppiamento è indesiderato.

Una ricerca, condotta dai ricercatori dell'Università di Sydney, ha rivelato che le femmine di polpo si comportano in maniera insolita e piuttosto divertente: lanciano oggetti - e in particolare sabbia, conchiglie e alghe - ai maschi quando questi fanno delle “avances” indesiderate. I ricercatori hanno studiato, per la precisione, i polpi di Jervis Bay, sulla costa meridionale del New South Wales. Gli scienziati hanno osservato una femmina di polpo che ha lanciato degli oggetti ad un polpo maschio dieci volte, cinque delle quali è riuscita a colpirlo. Perché ha assunto un comportamento tanto aggressivo? Perché il polpo maschio aveva ripetutamente tentato di accoppiarsi con lei. A volte, però, i tentativi di colpire il maschio non andavano a buon fine; in quel caso, sfortunatamente e senza volerlo, venivano colpiti i pesci. 

 

Nonostante possa sembrare una pratica insolita, il lancio di oggetti da parte dei polpi è molto comune. I ricercatori hanno affermato che “i lanci vengono effettuati raccogliendo materiale e tenendolo tra i tentacoli, quindi lanciandolo. La forza non è impartita dai tentacoli, come in un lancio umano, ma i tentacoli organizzano la proiezione del getto". Le ricerche condotte hanno quindi dimostrato come i polpi rientrino nella categoria di animali che lanciano degli oggetti contro altri esemplari - solitamente della stessa specie - perché spinti da motivazioni ben precise. Gli studiosi hanno infatti specificato che "se sono davvero presi di mira, questi lanci sono diretti a individui della stessa popolazione nelle interazioni sociali - la forma meno comune di lancio non umano". Quando i tentativi di accoppiamento sono ripetuti e indesiderati, le femmine di polpo non esitano a prendere provvedimenti, anche se estremi. Conoscevi questo loro comportamento?

 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie