Le persone mancine sono eccezionali: lo dice la scienza - Curioctopus.it
x
Le persone mancine sono eccezionali:…
Ladro entra in casa di una donna di 67 anni ma lei è cintura nera nelle arti marziali e lo mette fuori gioco Crescere bimbi felici secondo il metodo Montessori: 15 principi educativi da tenere a mente

Le persone mancine sono eccezionali: lo dice la scienza

22 Agosto 2021 • di Irene Grazia Paladino
1.808
Advertisement

Esistono tante teorie sulle persone mancine: è sempre esistita la convinzione che le persone mancine abbiano più talento delle persone che invece utilizzano maggiormente la mano destra. Leonardo da Vinci, Mozart, Aristotele, Nicola Tesla, Michelangelo, Picasso, Aristotele erano mancini, e non sembra essere un caso. Anche nei miti popolari e nei detti comuni, essere mancini era sinonimo di astuzia, intelligenza e furbizia. Sono anche stati però compiuti numerosi studi con l’obiettivo di capire se esista un’effettiva e dimostrabile differenza tra persone mancine e non e una relazione tra intelligenza e utilizzo della mano sinistra.

via: iflscience

Per la scienza, però, non ci sono dubbi: le persone mancine sono eccezionali. La preferenza della mano è, infatti, una manifestazione della funzione cerebrale e i mancini hanno l’emisfero destro del cervello più sviluppato. L’emisfero destro è specializzato in particolari processi, come il ragionamento spaziale e la capacità di ruotare le rappresentazioni mentali degli oggetti. Nei mancini il fascio di cellule che collega i due emisferi del cervello è più grande, e questo dimostra che i loro emisferi comunicano meglio e quindi sono in grado di elaborare le informazioni ad un livello superiore. I mancini risultano così più originali, intelligenti e creativi. Secondo una ricerca condotta dalla St. Lawrence University di New York tra tutte le persone con un quoziente intellettivo importante ci sarebbe una maggioranza di persone mancine.

immagine: atheree23/Pixabay

Ti abbiamo nominato, prima, grandi personaggi della nostra storia: la ricerca ha suggerito che i mancini potrebbero essere artisti migliori dei destrimani, sono più attratti dalla tecnologia, hanno una maggiore risoluzione dei problemi. C’è anche una relazione tra la preferenza nell’utilizzo della mano sinistra e le abilità matematiche. Uno studio condotto circa 30 anni fa ha dimostrato che i mancini avevano un talento maggiore nella matematica rispetto al resto della popolazione. Le differenze rispetto ai destrimani emergono anche in ambito sportivo: in alcuni sport – come il tennis e la boxe – i mancini sono in una posizione di vantaggio.

Advertisement

Ma non è tutto: i mancini possiedono anche una maggiore abilità oratoria perché, durante un discorso, il cervello coinvolge entrambi gli emisferi. Nonostante molti mancini ancora oggi continuino a subire delle pressioni per imparare ad utilizzare nelle quotidiane attività la mano destra, non ci sono dubbi: secondo la scienza i mancini sono persone con caratteristiche eccezionali.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie