Un colossale sciame di 20.000 api segue un'auto per 2 giorni: dovevano salvare la regina - Curioctopus.it
x
Un colossale sciame di 20.000 api segue…
Acqua dall'aria: ingegnere di 82 anni inventa un sistema che può produrre fino a 5000 litri al giorno Un uomo vede una donna che lavora in officina e insiste perché non tocchi la sua auto

Un colossale sciame di 20.000 api segue un'auto per 2 giorni: dovevano salvare la regina

13 Agosto 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.390
Advertisement

Sebbene siamo spesso portati a pensare che i cani siano animali devoti e fedeli, davanti all'episodio che stiamo per raccontarvi possiamo ben dire che le api, quanto a dedizione e caparbietà, sono praticamente imbattibili. 

Ne sa qualcosa Carol Howarth, donna di 65 anni di Haverfordwest, nel Galles, che ha vissuto un incontro ravvicinato non con uno, ma con migliaia e migliaia di questi insetti piccoli e operosi. Una situazione a cui, sulle prime, non ha nemmeno fatto caso, e che per molti - specie per quelli che con gli insetti non hanno un buon rapporto - potrebbe rappresentare un vero incubo trasformato in realtà.

via: CNN
immagine: Tom Moses/Facebook

Era un giorno qualunque per Carol, che aveva parcheggiato la sua Mitsubishi in una zona piuttosto frequentata della città di Haverfordwest, per diverse commissioni che aveva da sbrigare. Proprio mentre era in giro per negozi, non sapeva che quella macchina sarebbe stata una sorta di irresistibile "calamita" per un colossale sciame di api. Il motivo? Semplice: all'interno dell'auto era finita la loro regina, e le altre non hanno potuto far altro che seguirla e salvarla.

Avete idea di cosa significhi trovarsi con 20.000 api al seguito, tenacemente incollate alla vostra auto? Carol Howarth lo ha sperimentato in prima persona, e la vicenda che ha vissuto ha davvero dell'incredibile. Quando lo sciame è stato notato per la prima volta intorno alla macchina, infatti, una folla di passanti si è radunata intorno alla vettura e sono stati chiamati degli apicoltori per allontanarle. Sulle prime, la situazione sembrava essersi risolta, ma le api, non avendo trovato la regina, non si sono date per vinte.

"Il giorno dopo - ha raccontato Carol - mi sono accorta che alcune di loro mi avevano seguito fino a casa", e a quel punto ha fatto intervenire nuovamente degli esperti, i quali hanno capito che, da qualche parte nell'auto, doveva essere rimasta intrappolata l'ape regina, probabilmente attratta da qualcosa, forse da un odore dolce o da uno spazio vuoto e ristretto, dalle parti del tergicristallo posteriore.

È proprio sul bagagliaio della macchina, infatti, che lo sciame si è radunato, tentando in tutti i modi di trarla in salvo, a costo di seguire la Mitsubishi di Carol per ben 2 giorni consecutivi! Una vera missione, la loro, che non poteva essere conclusa senza successo, ossia finché regina e "suddite" non si fossero riunite felicemente.

Advertisement
Bee-rilliant Swarmathon hits Hiverfordwest Mitsu-beeshee!!

Bee-rilliant swarmathon!!! To use this video in a commercial player or in broadcasts, please email licensing@storyful.com

Pubblicato da Tom Moses su Domenica 22 maggio 2016

"È stato spettacolare - ha raccontato Tom Moses, un uomo del posto che ha immortalato la scena e chiamato la squadra di apicoltori - stavo guidando e ho notato quella grande macchia marrone, ne sono rimasto davvero stupito, tutti scattavano delle foto".

In effetti, non capita tutti i giorni di assistere a una scena del genere: ancora una volta la natura ha dato prova di essere capace di vere meraviglie. Per fortuna tutto è finito bene, sia per le preziosissime e devotissime api che per Carol!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie