Trova un fiore e lo annusa ma non sa che è allucinogeno: ragazza racconta la sua esperienza - Curioctopus.it
x
Trova un fiore e lo annusa ma non sa…
Bimbo di 7 anni spende 1500€ per un videogame al cellulare: il padre è costretto a vendere l'auto Niente pause, in ufficio anche la notte e silenzio assoluto: le assurde regole di uno studio di architettura

Trova un fiore e lo annusa ma non sa che è allucinogeno: ragazza racconta la sua esperienza

08 Luglio 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
6.393
Advertisement

Esiste un gesto più soave e innocente di annusare un bel fiore? Probabilmente no, anche se, stando a quello che stiamo per raccontarvi, anche una cosa del genere può trasformarsi in un'esperienza tutt'altro che piacevole.

La protagonista è una ragazza che, a proprie spese, ha scoperto cosa succede quando si annusa una Brugmansia, anche conosciuta come "tromba degli angeli", un vistoso e affascinante fiore dal profumo intenso e dalle grosse corolle colorate. Attirata dall'odore e dalla bellezza di questo meraviglioso elemento naturale, ha pensato, senza soffermarsi troppo sulle conseguenze, di avvicinarci il naso e inspirare. Visto quello che è successo dopo, sarebbe stato molto meglio non farlo...

via: The Sun

La giovane ha raccontato in prima persona quanto accaduto sul suo account TikTok. Siamo in Australia e la ragazza, insieme ad un'amica, stava andando alla festa, quando si è imbattuta nella vistosa pianta in questione.

"Quando siamo arrivati alla festa di compleanno - ha detto - entrambe ci siamo sentite confuse e prese da un malessere, così siamo andate via. Quando sono tornata a casa e mi sono addormentata - ha proseguito - ho fatto i sogni più strani e folli, ho sperimentato la paralisi del sonno per la prima volta in vita mia".

Ma cosa è successo esattamente? E cosa c'entra il fiore di Brugmansia? È presto detto. Queste piante sono tra le più tossiche fra le ornamentali in circolazione, dato che contengono la scopolamina, un alcaloide chiamato anche "respiro del diavolo" e utilizzato - ovviamente in dosi limitate - anche in medicina.

Di certo, sapere di aver inalato un po' di "respiro del diavolo" non è certo piacevole, ed ecco perché la ragazza ha sperimentato quei sintomi. Confusione, battiti accelerati, secchezza delle fauci, deliri e allucinazioni, persino la paralisi: sono solo alcuni degli effetti che la Brugmansia può dare a chi la annusa.

Advertisement
immagine: Pxfuel

Stando a quanto hanno affermato gli esperti, occorre davvero fare molta attenzione con questi fiori, che sono in grado di far sperimentare alle persone esperienze a dir poco pesanti, quasi come se fossero delle droghe. La cosa più inquietante è che nessuno, intorno, capisce cosa è successo, e perché si sta perdendo il controllo delle proprie azioni, in una situazione davvero spiacevole.

Se mai vi capitasse di imbattervi in una di queste piante, dunque, meglio allontanarsi: sono tanto belle quanto insidiose!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie