Sposa caccia la sorella dal matrimonio perché il nipote si è comportato male - Curioctopus.it
x
Sposa caccia la sorella dal matrimonio…
Bagni pubblici all’avanguardia: 16 geniali soluzioni che dovrebbero essere adottate ovunque Questa pagina Facebook condivide foto di animali che meritano di essere viste

Sposa caccia la sorella dal matrimonio perché il nipote si è comportato male

02 Giugno 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
6.100
Advertisement

Che i matrimoni, oltre che occasioni belle e da ricordare, siano anche causa di contrasti e discussioni, è cosa nota. Ne sanno qualcosa tutte le persone che in qualche modo si trovano, per le motivazioni più disparate, ad affrontare parenti che non si comportano come vorrebbero, o che magari si impuntano su certi dettagli. Proprio come la sposa di cui stiamo per parlarvi, che ha deciso di condividere la sua storia pubblicamente su Reddit, raccontando agli utenti quello che è successo in occasione delle nozze.

Un matrimonio senza bambini: questo avevano pianificato la donna e suo marito. Un evento organizzato in maniera piuttosto ristretta e da oltre un anno, durante il quale non avrebbe mai immaginato di dover cacciare via una delle invitate più care, ossia sua sorella. Il motivo? Proprio un bambino, suo nipote, che la sorella alla fine ha portato al ricevimento, e che ha finito per essere un ospite non gradito, tanto da causare la cacciata dall'evento. Decisione eccessiva o giustificata? Vediamo com'è andata.

immagine: Unsplash

La sorella della sposa era stata scelta come damigella d'onore e, proprio per questo, avrebbe dovuto essere molto presente durante i preparativi, la cerimonia e il ricevimento. Sembrava che tutto stesse andando per il verso giusto finché, pochi giorni prima del matrimonio, la baby-sitter che avrebbe dovuto occuparsi dei bimbi (2 e 5 anni) si è infortunata lasciando la sorella della sposa senza nessuno che potesse badare a loro.

Così, viste le circostanze, la donna è stata costretta a portarli al ricevimento. "Le ho detto di sì - ha spiegato la sposa - purché si comportassero bene e fossero tenuti d'occhio da suo marito". E invece i problemi si sono presentati. "È arrivata in ritardo perché i piccoli hanno tardato a prepararsi - si legge nel post su Reddit - poi durante la cerimonia mio nipote ha cominciato a piangere e ad agitarsi, interrompendo la funzione più volte".

"Mia sorella non si è nemmeno scusata - ha proseguito la sposa - e si è assentata continuamente durante la giornata, anche quando dovevamo scattare le foto. Le ho detto che non mi piaceva quel suo comportamento sprezzante e il fatto che alla fine avesse infranto le mie regole per il matrimonio".

A questo punto, visto che la damigella ha sostenuto che la sposa stesse esagerando, la sorella le ha chiesto di andarsene. "Non la volevo più lì - ha detto - si comportava come una vittima, molti amici mi hanno dato ragione, ma la mia famiglia sembra pensare che io abbia torto".

Advertisement

"Mi piacciono i bambini, ma non al mio matrimonio - ha affermato ancora - non sono arrabbiata con mio nipote, ma con me stessa, per non aver fatto rispettare le mie regole, e per le scuse a metà di mia sorella". Una storia che ha sollevato un ampio dibattito e una vera pioggia di commenti. Centinaia di utenti, infatti, sono intervenuti per dire la loro e, anche se in buona parte hanno dato ragione alla sposa, hanno anche espresso delle critiche nei confronti del suo comportamento.

C'è stato infatti chi ha dato dell'egoista alla sorella per aver voluto a tutti i costi portare i bambini, e c'è stato chi invece ha detto che, in ogni caso, cacciarla dal ricevimento non è stato un bel gesto da parte sua. Voi che ne pensate? Cosa avreste fatto al posto suo?

Tags: CuriosiFamigliaStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie