Un cucciolo di cammello mangia una borsa di plastica nel deserto: le immagini che fanno riflettere - Curioctopus.it
x
Un cucciolo di cammello mangia una borsa…
Ragazzo autistico pubblica una lettera scritta a mano per cercare lavoro: Un'azienda crea la muscolatura iper realistica in silicone: avere un fisico scultoreo senza fare sacrifici è possibile

Un cucciolo di cammello mangia una borsa di plastica nel deserto: le immagini che fanno riflettere

20 Aprile 2021 • di Irene Grazia Paladino
977
Advertisement

Sappiamo che la plastica è un problema per il nostro pianeta e la strada per ridurne il consumo è in salita. Ognuno di noi ha una responsabilità e può dare un grande contributo all'ecosistema adottando uno stile di vita che presti attenzione al suo consumo, specialmente quando non è necessario. Delle immagini registrate ad Abu Dhabi, diventate subito virali, ci fanno riflettere su quanta strada ancora ci sia da fare: un cucciolo di cammello viene ripreso nell’esatto momento in cui mastica una busta di plastica.

Il video è stato rilasciato dal direttore generale per la politica marina dell’Agenzia per l’ambiente di Abu Dhabi: sono riuscite a registrare il preciso momento in cui il piccolo cammello, nel deserto, stava per ingerire un sacchetto di plastica blu. L’animale si trovava insieme alla sua famiglia, un numeroso branco di cammelli, e si imbatte in un oggetto blu. Affamato, gli si avvicina per annusarlo. Sembra masticarlo per qualche secondo. Poi, però, lo lascia lì – vicino ad un cespuglio – e se ne va.

Il direttore, di nome Winston, è rimasto colpito dalla scena a cui ha assistito, e crede che non si tratti di un evento isolato. L’impatto che gli oggetti monouso in plastica hanno sul nostro ecosistema è preoccupante, e lo è ancor di più il comportamento dell’uomo che disperde questo materiale in luoghi che dovrebbero rimanere incontaminati. Il cammello è riuscito a mangiare parte di quel materiale dannoso, che non riuscirà a digerire, o lo ha fortunatamente lasciato in tempo?

Non lo sappiamo con certezza, ma queste immagini ci fanno riflettere su quanto la plastica sia ormai ovunque: questo materiale non biodegradabile si trova non solo nelle piccole e grandi città, ma anche negli oceani, nelle giungle e persino nel deserto. Non sappiamo se qualcuno abbia volutamente lasciato quel sacchetto di plastica blu accanto ad un cespuglio o se sia finito lì per pura casualità. Ciò che è certo è che molti animali risentono della presenza di plastica nel loro habitat.

Advertisement

La maggior parte delle volte questo materiale è formato da carbonio, idrogeno e ossigeno: si tratta di elementi singolarmente decomponibili ma che, con la loro unione, formano una molecola troppo complessa per essere decomposta in natura. Il direttore, con la pubblicazione del video, ha rivolto un appello ad ognuno di noi: impegniamoci a compiere scelte consapevoli e a prestare attenzione all'ambiente e al consumo di plastica che facciamo, altrimenti scene come questa saranno sempre più comuni.

Tags: AnimaliNaturaAmbiente
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie