Entra in una casa per rubare ma si addormenta: gli agenti lo svegliano e lo arrestano - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Entra in una casa per rubare ma si addormenta:…
15 manifesti contro le suffragette ci mostrano quanto gli uomini agli inizi del '900 temessero il cambiamento 8 scene di

Entra in una casa per rubare ma si addormenta: gli agenti lo svegliano e lo arrestano

06 Aprile 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.999
Advertisement

A volte accadono episodi così paradossali che ci sembrano difficili da credere per quanto sono fuori dal comune. Eppure si tratta di eventi 100% reali, che superano qualsiasi immaginazione e sono persino degni del miglior sketch comico, proprio come quello che stiamo per raccontarvi.

Chi è il protagonista? Un giovane ladro thailandese di 22 anni che, inconsapevolmente, ha deciso di introdursi nella casa di un agente di polizia. Il malvivente, tuttavia, non si è limitato a una rapida visita casalinga, ma ha trovato l'ambiente così confortevole che ha deciso di schiacciarci un pisolino, beatamente deliziato dall'aria condizionata presente al suo interno. Per sua sfortuna, però, il sonnellino è stato interrotto dai poliziotti, che hanno dovuto svegliarlo prima di arrestarlo.

immagine: BRIGHT TV/Youtube

Non vi stiamo descrivendo lo svolgimento di una gag comica e surreale, ma la pura verità di quello che è successo a casa di un ufficiale di polizia che vive nella provincia di Phetchabun, Thailandia del nord. Erano circa le 2 del mattino quando il 22enne Athit Kin Khunthud ha fatto irruzione, con tanto di attrezzi e ferri del mestiere. Evidentemente spossato per la sua attività criminosa, però, ha finito per rinunciare a rubare a casa del poliziotto. La stanchezza ha preso il sopravvento, così il ladro ha acceso l'aria condizionata e si è messo a dormire.

Qualche ora dopo, l'agente proprietario di casa si è svegliato e si è accorto con stupore che il condizionatore in camera di sua figlia era acceso, pur se la ragazza era assente. Inutile descrivere la sorpresa del poliziotto quando ha scoperto quell'ospite inatteso, il quale ancora dormiva beatamente come se nulla fosse successo.

immagine: BRIGHT TV/Youtube

Il ladro era lì, avvolto nelle coperte della figlia, addormentato in una casa in cui, invece di rubare, aveva trovato un gradito rifugio notturno. L'agente ha chiamato qualche rinforzo, e all'arrivo dei suoi colleghi, l'uomo è stato svegliato a gran voce prima di essere portato via. Confuso, ha trovato la stanza piena di poliziotti, i quali hanno provveduto ad arrestarlo.

Advertisement
immagine: BRIGHT TV/Youtube

Il ragazzo non ha rubato nulla, ma è stato comunque accusato di effrazione. Chissà se ora approfitterà del periodo di fermo per recuperare un po' di sonno arretrato...

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie