Scoperta in Egitto una fabbrica di birra che ha oltre 5.000 anni: è la più antica del mondo - Curioctopus.it
x
Scoperta in Egitto una fabbrica di birra…
Un gatto domestico sacrifica la sua vita per proteggere due bambini dal morso letale di un serpente Ipotiroidismo: 7 segnali da non sottovalutare e che indicano un malfunzionamento della tiroide

Scoperta in Egitto una fabbrica di birra che ha oltre 5.000 anni: è la più antica del mondo

16 Febbraio 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.086
Advertisement

Pensereste mai che un sito archeologico risalente all'antico Egitto possa svelare al mondo quello che sembra essere il più antico birrificio del mondo? Non stiamo scherzando, perché una scoperta del genere è proprio quella fatta da un team di archeologi statunitensi ed egiziani, ed è una di quelle classiche notizie destinate a fare il giro del mondo, regalando stupore a moltissime persone.

In effetti, non possiamo che rimanere colpiti da un ritrovamento così. Certo, definirlo "birrificio" forse rimanda a strutture moderne e organizzate con macchinari e tecniche non certo adattabili all'antico Egitto, ma ricostruendo la funzione degli oggetti e degli ambienti ritrovati a North Abydos quella definizione ci sembra davvero molto azzeccata. Pronti a scoprire più da vicino questa incredibile testimonianza antica?

Siamo in uno dei siti archeologici più importanti dello Stato mediorientale. È proprio qui che, oltre 5.000 anni fa, i reperti portati alla luce venivano, con ottime probabilità, utilizzati per la fermentazione del malto e dell'orzo. Di che si tratta? Di decine di vasi di terracotta, risalenti all'epoca del Faraone Narmer, una personalità di spicco a cui si deve la fondazione della prima dinastia e l'unificazione dell'Alto e del Basso Egitto.

Proprio qui ad Abydos, 450 km a sud della capitale Il Cairo, si produceva - in modo organizzato ed efficiente - una bevanda che possiamo identificare proprio con la birra. Le diverse strutture di notevole grandezza e i contenitori di ceramica, utilizzati per riscaldare cereali e acqua, non hanno lasciato spazio a dubbi. Secondo gli esperti statunitensi e secondo Mostafa Waziri, Segretario generale del Consiglio supremo delle antichità, si tratta proprio di una fabbrica di birra, la più antica mai conosciuta.

L'uso che gli antichi egizi facevano della preziosa bevanda era probabilmente differente da quello che conosciamo noi. A quanto pare, infatti, gli archeologi hanno ritrovato tracce sicure che indicherebbero che la birra veniva utilizzata durante riti sacrificali e rituali legati ai sovrani. Insomma, non sarebbe troppo scorretto definirla una bevanda sacra, per la gioia e l'orgoglio di tanti affezionati odierni...

Definizioni a parte, che in quella zona fosse presente una struttura del genere è cosa risaputa già da oltre un secolo. Risalgono ai primi del Novecento, infatti, le ipotesi archeologiche che insistevano sull'esistenza di una fabbrica di birra proprio lì ad Abydos. Ci sono voluti dunque oltre 100 anni fino a che il birrificio, ritenuto a pieno titolo il più antico del mondo, sia tornato a vedere la luce. È a dir poco curioso e affascinante pensare a come poteva essere il nettare prodotto oltre 5 millenni fa, non trovate? L'antico Egitto sa sempre come darci una buona ragione per sognare e stupirci.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie