Una troupe vede dei pinguini in pericolo di vita e decide di aiutarli anche se è contro le regole - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Una troupe vede dei pinguini in pericolo…
17 foto mostrano come i nonni possano essere più divertenti e tosti dei loro nipoti La figlia non viene invitata ad una festa perché non vaccinata: la mamma, furiosa, prova a vendicarsi

Una troupe vede dei pinguini in pericolo di vita e decide di aiutarli anche se è contro le regole

03 Febbraio 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
3.420
Advertisement

Chi è intento nel realizzare un documentario a tema naturale lo sa bene: mai intervenire o intromettersi nelle scene che si stanno osservando, fotografando o filmando. Si tratta di una specie di regola basilare per tutti coloro che amano cimentarsi in questo tipo di attività, volta a favorire l'intimità assoluta degli animali senza turbare in alcun modo gli equilibri naturali.

E, sebbene sulle prime possa sembrare semplice, non è sempre così. Tanto è vero che a volte osservatori, fotografi e film-makers si trovano in situazioni in cui è davvero difficile rimanere impassibili e "invisibili". Se non ci credete, chiedetelo alla troupe di cui stiamo per parlarvi. Mentre filmavano un gruppo di pinguini per una docuserie, hanno assistito a una scena piuttosto straziante, che li ha costretti a infrangere la regola dell'osservare senza partecipare.

via: BBC
immagine: BBC Earth/Youtube

L'episodio in questione è accaduto in Antartide a una troupe della docuserie "Dynasties", diretta dal celebre David Attenborough e prodotta dalla BBC Earth. Durante le riprese di un episodio dedicato ai pinguini imperatore, il gruppo si è imbattuto in una cinquantina di esemplari di questi uccelli che erano rimasti intrappolati in una sorta di gola di ghiaccio, dalla quale non sarebbero riusciti a uscire tanto facilmente.

immagine: BBC Earth/Youtube

La gravità della situazione in cui si erano venuti a trovare i volatili è stata subito chiara ai membri della troupe. Ed è stato lì che è emerso il dilemma: cosa fare? Lasciare i pinguini al loro destino, sicuramente drammatico e fatale, oppure dar loro una mano a trarsi d'impaccio? In un video condiviso su Youtube da BBC Earth si percepisce tutta la concitazione del momento. Contravvenendo alle regole proprie dei documentaristi, il gruppo ha deciso di provare a scavare qualche gradino nel ghiaccio, per favorire l'uscita dei pinguini dalla scivolosa conca.

Advertisement
immagine: BBC Earth/Youtube

È bastata qualche ora perché vedessero una mamma con il suo piccolo che era riuscita a superare la parete di ghiaccio, facendosi strada verso la salvezza con tutte le sue forze. Così, mentre alcuni pinguini della colonia avevano già pagato con la vita la brutta situazione in cui si erano trovati, per fortuna molti altri hanno capito che la rampa scavata dagli uomini della troupe era la loro via di fuga.

immagine: Mark 1333/Youtube

"È stato fantastico - ha raccontato un membro della troupe - stavamo per andare via, ma poi i pinguini hanno iniziato a uscire. Speriamo che avranno la possibilità di sopravvivere". I film-makers presenti sul posto, di fatto, hanno salvato la vita a decine di animali in pericolo, un atto che, vista la situazione critica in cui versano gli ecosistemi più delicati del nostro Pianeta, è sembrato loro a dir poco dovuto. Motivo per cui in molti, commentando quanto accaduto, hanno espresso gratitudine e solidarietà con le persone che hanno dovuto prendere quella decisione, pur andando contro i principi etici del loro lavoro.

immagine: Mark 1333/Youtube

Non è mancato, tuttavia, chi si è detto sconvolto e turbato, sostenendo che la natura doveva fare il suo corso. Di sicuro può essere facile a dirsi, non trovandosi davanti a una scena come quella. Voi che ne pensate? Avreste agito come gli operatori o avreste rispettato la regola di non intervenire?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie