Da umile agricoltore ad astronauta: il successo di quest'uomo dimostra che nessun sogno è troppo grande - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Da umile agricoltore ad astronauta:…
Donna senza gambe viene rimproverata per aver parcheggiato nel posto per disabili: il suo sfogo diventa virale 17 persone si sono pentite di aver fatto un acquisto online e hanno immortalato l'aspettativa vs. la realtà

Da umile agricoltore ad astronauta: il successo di quest'uomo dimostra che nessun sogno è troppo grande

28 Gennaio 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.483
Advertisement

In molti pensano che nascere in determinati contesti o in specifiche condizioni sociali ed economiche significhi essere più o meno "condannati" per tutta una vita a farne parte. Al di là di qualsiasi preconcetto o luogo comune, spesso ci accorgiamo che non è sempre così. 

Ci sono persone infatti, come l'uomo di cui stiamo per parlarvi, che riescono a riscrivere qualsiasi regola in questo senso, dimostrando che nessun sogno è impossibile e motivando molte persone. Il motivo? Da umile agricoltore, José Hernandez è arrivato... nello spazio!

via: ABC 7 News

Non stiamo scherzando, perché José è stato davvero l'esempio che, con determinazione, impegno e forza di volontà, si può ottenere qualsiasi cosa dalla vita, anche ciò che sembra più lontano e irrealizzabile. Di origini umili, Hernandez ha aiutato la famiglia nei duri lavori agricoli fin da quando era poco più che un bambino. La vita in fattoria, però, non era affatto ciò che quest'uomo sognava.

Anche José, come tanti altri bambini e ragazzi della sua età, voleva diventare un astronauta, e ha pensato bene di rendere nota questa sua passione ai genitori. Il padre, per sua fortuna, l'ha presa a cuore e, senza distoglierlo dal suo "sogno impossibile", ha deciso che avrebbe fatto di tutto per aiutarlo ad arrivare a quel traguardo. Come? Tracciando con lui una vera "road map" per il successo, in vari punti che lo hanno condotto dove non avrebbe mai immaginato.

Dopo la laurea in ingegneria è stata la volta di un master, e poi dell'ingresso di José al Johnson Space Center di Houston, Texas. È stato lì che ha cominciato a fare sul serio: per diversi anni consecutivi ha fatto domanda alla NASA per entrare a far parte dei programmi d'addestramento, ricevendo costantemente risposte negative.

Advertisement

In totale, José è stato rifiutato dall'Agenzia spaziale statunitense per ben 11 volte. Chiunque, al posto suo, si sarebbe scoraggiato, ma quest'uomo ha deciso di tentare anche per la dodicesima. E ha fatto centro: selezionato dalla NASA, Hernandez è decollato con l'equipaggio dello Space Shuttle Discovery nel 2009, alla volta della Stazione Spaziale Internazionale.

La sua missione lassù è stata un vero esempio di come a volte sia necessario non porsi alcun limite, anche nella più sconfortante delle situazioni. Certo, magari non tutti riescono a raggiungere traguardi come quelli ottenuti da Hernandez, ma non c'è dubbio che la sua storia sia in grado di regalarci un sorriso e un po' di speranza.

Non è un caso se Netflix, sull'onda della vicenda di cui è stato protagonista José, abbia deciso di dedicargli la produzione di un film. Nel frattempo Hernandez, soddisfatto di ciò che è stato e ciò che ha ottenuto, non perde occasione per condividere la sua esperienza con tanti ragazzi ai quali spera di dare utili dritte per fare in modo che possano realizzare i loro sogni, con duro lavoro e perseveranza. Siamo sinceri: chi non vorrebbe vivere un'esperienza così?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie