Un uomo scopre 1.300 monete d'oro mentre fa birdwatching: un tesoro sepolto da quasi due millenni - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un uomo scopre 1.300 monete d'oro mentre…
15 foto in cui lo sfondo è più interessante e divertente del soggetto protagonista in primo piano 16 divertenti foto scattate durante un giro sulle montagne russe ti lasceranno con il fiato sospeso

Un uomo scopre 1.300 monete d'oro mentre fa birdwatching: un tesoro sepolto da quasi due millenni

04 Gennaio 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
3.080
Advertisement

Non è la prima volta che raccontiamo di autentici tesori scoperti per puro caso da persone che non immaginavano minimamente di potersi imbattere in essi. Stiamo parlando di tutti quei ritrovamenti clamorosi e inaspettati, che fanno notizia e generano scalpore e fascino proprio perché potrebbero capitare, potenzialmente, a chiunque.

Ne sa qualcosa l'uomo di cui stiamo per parlarvi, che si è imbattuto in un vero e proprio tesoro mentre stava facendo birdwatching in un campo dell'Inghilterra orientale. Sotto il terreno c'era un numero cospicuo di monete antiche, analizzate e valutate dagli esperti come oggetti a dir poco preziosi.

via: Daily Mail

Mentre inseguiva una poiana, il caso ha voluto che l'attenzione dell'uomo - rimasto volutamente nell'anonimato - venisse attirata da un luccichio proveniente dal terreno. Oltre a essere un appassionato di uccelli, il fortunato avventore possiede anche un metal detector, anche se quel giorno - come poi ha raccontato - il suo intento non era affatto quello di andare alla ricerca di tesori.

Il bagliore dorato, tuttavia, meritava di essere approfondito. Ed è bastato poco per scoprire che proveniva da una moneta che aveva tutta l'aria di essere molto, molto antica. Dopo aver constatato che nelle immediate vicinanze ce n'erano altre, l'uomo è corso a casa a prendere il suo fidato strumento e ha proseguito la sua ricerca. Nel giro di poche ore, ha portato alla luce circa 1.300 monete risalenti al 40-50 d.C.

Per quasi 2.000 anni quei soldi erano rimasti sepolti lì sotto, "inghiottiti" da un insospettabile campo inglese. Inutile descrivere la sorpresa dell'uomo quando ha capito cosa aveva di fronte. Dopo le analisi degli esperti, è stato reso noto che ogni moneta ha un valore che si aggira intorno ai 720 euro che, moltiplicati per 1.300, danno risultati a dir poco sbalorditivi. Il tesoro, infatti, varrebbe oltre 900.000 euro!

Stando a quanto hanno affermato gli esperti, le monete risalirebbero al tempo in cui la regina celtica Boudicca guidò la più grande rivolta contro i Romani, a capo della tribù degli Iceni. È possibile che le monete in questione fossero una specie di deposito, nascosto lì per potervi attingere in caso di necessità. Qualunque sia la storia di queste affascinanti monete, non ci sono dubbi sull'eccezionalità del ritrovamento.

Advertisement

"Ero senza fiato - ha raccontato l'anonimo scopritore - ero uscito solo per una passeggiata e mi sono trovato davanti a un tesoro celtico". Le autorità preposte, ora, decideranno se l'uomo può tenere per sé quanto scoperto oppure se dovrà donare gli oggetti preziosi a un museo, dietro un compenso da condividere con il proprietario del campo. In ogni caso, per lui si è trattato davvero di un evento più che fortunato, che supera di gran lunga qualsiasi ritrovamento simile.

Una scoperta straordinaria non solo per lui, ma per tutta l'umanità, che grazie a queste monete ha la possibilità di venire a stretto contatto con elementi preziosi e affascinanti, in grado di raccontarci qualcosa in più sul nostro passato e su un periodo ricco di avvenimenti come quello in cui visse la regina Boudicca. Chissà quanti altri tesori simili potrebbero essere sepolti sotto i nostri piedi...

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie