Un uomo ha rischiato di morire per shock anafilattico dopo essersi fatto una doccia calda - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un uomo ha rischiato di morire per shock…
10 comportamenti comuni dei nostri cani che hanno una precisa motivazione scientifica Questo artista portoghese riesce a creare incredibili illusioni ottiche a partire da blocchi di cemento

Un uomo ha rischiato di morire per shock anafilattico dopo essersi fatto una doccia calda

08 Novembre 2020 • di Matilde de Bisogno
2.471
Advertisement

Un'esperienza terribile quella vissuta da un 34enne del Colorado. L'uomo infatti, una volta uscito dal box doccia, ha avuto uno shock anafilattico ed è stato portato dai suoi familiari al pronto soccorso.

La diagnosi fatta dai medici, che l'hanno trattato con ossigeno ed epinefrina, ha dell'incredibile: il giovane stava per morire a causa dell'orticaria da freddo, un tipo di allergia molto rara e che si manifestata quasi esclusivamente nei bambini. 

immagine: pixnio

L'uomo sapeva da tempo di avere questa allergia, ma non avrebbe mai pensato che si sarebbe potuta dimostrare quasi letale. Dopo essersi fatto una doccia calda, entrando a contatto con l'aria più fresca, ha iniziato a sentirsi male fin quando non è collassato sul pavimento del bagno.

I suoi familiari l'hanno ritrovato riverso per terra, con tutte le macchie di orticaria sul corpo ed il respiro corto e strozzato. Uno shock anafilattico in piena regola, dunque, che ha richiesto immediate cure ospedaliere e addirittura il ricovero in terapia intensiva

 

Fortunatamente l'uomo si è ripreso, ma è importante aprire un focus su quest'allergia rara ma che se non diagnosticata in tempo può portare ad effetti drammatici.

Questo tipo di orticaria, infatti, colpisce circa l'1% della popolazione mondiale e viene innescata dal freddo e dall'ingestione di bevande ghiacciate. I sintomi vanno dal semplice prurito all'apparizione di macchie, fino ad arrivare a problemi di stomaco ed in ultimo a shock anafilattico. Come dichiarato dal Dr. Bryan Martin, Presidente dell'American College of Allergy & Immunology: "l'orticaria da freddo rientra in un gruppo molto confuso di condizioni patogene derivanti dal contatto con agenti esterni, come acqua o polvere. Questa malattia non è ereditaria ed è difficile identificarne le cause".

A chi soffre di questa patologia, in ogni caso, i medici consigliano di avere sempre a portata di mano un antistaminico e di mantenere il più possibile alta la temperatura corporea, grazie ai giusti indumenti e ad impacchi caldi.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie