Airbus presenta 3 prototipi di aerei alimentati a idrogeno che promettono zero emissioni nocive - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Airbus presenta 3 prototipi di aerei…
16 foto che meritano uno sguardo più accurato per poter essere apprezzate 20 volte in cui la frutta e la verdura hanno germogliato troppo presto e dato vita a fiori fuori dal comune

Airbus presenta 3 prototipi di aerei alimentati a idrogeno che promettono zero emissioni nocive

22 Settembre 2020 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.551
Advertisement

Avere a cuore il futuro del Pianeta e il benessere dell'ambiente che ci ospita significa ripensare a tutto ciò che facciamo in chiave ecologica e sostenibile. Sappiamo bene che, con i suoi spostamenti e le sue attività quotidiane, l'uomo influisce negativamente sull'inquinamento atmosferico. Riguardo ai mezzi di trasporto, il problema non è certo rappresentato solo dalle automobili: anche gli aerei, che solcano a migliaia i cieli del mondo ogni giorno, inquinano, e non poco.

Così, le maggiori aziende produttrici di velivoli hanno - seppur lentamente - cominciato a muoversi in direzione di mezzi più "puliti" e rispettosi del Pianeta. Airbus, fra loro, ha presentato 3 concept di aerei commerciali alimentati a idrogeno che, per la prima volta, promettono zero emissioni.

immagine: Airbus

A prima vista magari può sembrare strano che un enorme aereo, associato a potenza, velocità e forza, possa essere spinto da propulsori "green", eppure l'intento del colosso francese dell'aviazione è proprio questo: rendere gli aerei amici dell'ambiente. Per farlo, Airbus ha svelato i dettagli di 3 velivoli super-tecnologici, che l'azienda auspica mettere in servizio entro il 2035.

Questi aerei sono un vero concentrato di tecnologie sofisticate: dai motori all'aerodinamica, tutto è pensato per viaggiare su lunghe distanze senza immettere nell'aria sostanze nocive. Per l'Ad di Airbus Guillaume Faury, si tratta di "un momento storico per l'aviazione commerciale, la transizione più importante che il settore abbia mai visto". L'azienda, come ha spiegato il suo rappresentante, crede che l'idrogeno sia il combustibile giusto per alimentare gli aerei "green": le uniche emissioni che questi prototipi emetterebbero sarebbero quelle di vapore acqueo.

immagine: Airbus

Va da sé, dunque, che impiegarli nella quotidianità potrebbe dare un aiuto considerevole in un panorama climatico e d'inquinamento ormai piuttosto preoccupante. Come spiegato da Airbus, i 3 aerei - diversi tra loro per grandezza e caratteristiche - sarebbero in grado di trasportare fino a 200 passeggeri per tragitti lunghi fino a 3700 km. I loro motori (a turbina o turboelica, a seconda dei prototipi) beneficerebbero proprio dell'idrogeno come combustibile principale, immagazzinato in appositi serbatoi ricavati nelle parti posteriori dei velivoli.

Advertisement
immagine: Airbus

È chiaro che, prima di una messa in servizio effettiva di questi aerei "puliti", i mezzi dovranno passare attraverso numerosi test, senza contare che, per rendere il tutto effettivo, occorreranno cospicui investimenti sia per la costruzione che per le infrastrutture in grado di farli funzionare. Airbus, in ogni caso, si è detta ambiziosa e fiduciosa, oltre che più intenzionata che mai a fare qualcosa di concreto per ridurre le emissioni nocive dei trasporti, aerei in primis. Non resta che augurarsi che sia proprio così, e di riuscire, prima o poi, a muoversi in aria senza paura di inquinare.

immagine: Airbus/Youtube
Tags: InvenzioniAereiGreen
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie