x
Arriva la turbina eolica portatile che…
Sua figlia vuole fare video su TikTok e non vuole studiare: la porta al cantiere dove lavora per farle cambiare idea Adora i cetriolini e chiama la figlia con il nome del suo snack preferito

Arriva la turbina eolica portatile che entra nello zaino e può ricaricare i dispositivi elettronici

26 Maggio 2022 • di Lorenzo Mattia Nespoli
4.749
Advertisement

A chi non è mai successo di ritrovarsi all'improvviso con la batteria del cellulare o di altri dispositivi scarica, e di non sapere come fare per ricaricarla? Visto l'utilizzo assiduo che facciamo dei nostri gadget elettronici, è una situazione assolutamente normale e che può creare non pochi problemi.

E certe volte avere a portata di mano una power-bank non basta, visto che anche questo accessorio si può scaricare. Tutti principi di cui sono perfettamente a conoscenza i creatori dell'incredibile invenzione di cui stiamo per parlarvi, un aiuto a dir poco prezioso e amico dell'ambiente per tutti quelli che non vogliono più trovarsi in giro e "a secco" con la batteria. Vediamo di cosa si tratta.


Sfruttare l'energia che la natura ci mette a disposizione senza gravare su di essa, per alimentare le nostre attività: esiste qualcosa di meglio? È proprio da questo principio che partono tanti progetti che si basano sulle fonti rinnovabili, e che pongono importanti basi per un futuro più sostenibile.

In questo caso, ad aver attirato molta attenzione è una particolarissima turbina eolica. Si tratta di uno di quegli oggetti che può davvero fare felici campeggiatori, escursionisti o anche ricercatori che trascorrono molto tempo fuori casa e magari nella natura, e che proprio per questo possono avere problemi con le batterie dei loro dispositivi.

Immaginate quindi di avere a disposizione, nel vostro zaino, un apparecchio leggero e compatto che, all'occorrenza, si trasforma in una turbina eolica capace di alimentare i vostri strumenti elettronici via usb. Vi sembra fantascienza? In realtà non lo è affatto, e lo dimostra Shine.

Advertisement

Questa turbina fa esattamente quello che promette: utilizza la forza del vento per ricaricare i dispositivi elettronici, ovunque ci si trovi. Pesa poco più di un chilo e, come detto, è assolutamente portatile. Collegandola a un treppiede, può essere in grado di fornirci tutta l'energia pulita di cui abbiamo bisogno per smartphone, tablet e non solo.

Shine è nata da un'idea dell'azienda Aurea Technologies, che ha sede in Nuova Scozia, Canada. Una realtà che ha lavorato sodo per ridurre al minimo le criticità che un oggetto del genere poteva presentare. I tecnici che l'hanno sviluppata hanno lavorato soprattutto sull'alleggerimento dei componenti, rendendo il tutto più che efficiente. Il progetto è nato nel 2021 e, grazie al crowdfunding, ha raccolto il denaro sufficiente per essere sviluppato e trasformato in realtà.

E i costi? Per avere Shine bisognerà sborsare circa 300 euro e gli ordini sono stati già moltissimi, al punto che le scorte dell'oggetto scarseggiano. Un'invenzione davvero intelligente e pratica, non trovate?

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie