Un team di scienziati ha creato un composto fotosensibile che trasforma l'acqua salata in potabile - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un team di scienziati ha creato un composto…
15 foto dimostrano come il vero amore esiste anche nel mondo animale Questa ragazza ha salvato due linci da una

Un team di scienziati ha creato un composto fotosensibile che trasforma l'acqua salata in potabile

18 Agosto 2020 • di Simone Fabriziani
1.802
Advertisement

Un team di ricerca globale con base alla Monash University australiana, è riuscito a trovare un metodo sorprendente e rivoluzionario per desalinizzare l'acqua del mare e trasformarla in acqua potabile e sicura. A capitanare questa ricerca scientifica è il professor Huanting Wang del Dipartimento di ingegneria chimica della Monash University che ha ampiamente spiegato che un ruolo fondamentale per la riuscita di questo processo lo ha avuto l'energia solare.

via: Nature
immagine: Monash Unversity

Il professor Huanting Wang ha così spiegato il processo di desalinizzazione sicuro dell'acqua messo a punto dal suo team di ricerca: " La desalinizzazione è stata utilizzata per affrontare la crescente carenza di acqua a livello globale. Vista la disponibilità di acqua salmastra e di mare e poiché i processi di desalinizzazione sono affidabili, l'acqua trattata può essere integrata nei sistemi acquatici esistenti con rischi per la salute minimi [...] "Ma i processi di desalinizzazione termica per evaporazione sono ad alta intensità energetica  [...] La luce solare è la fonte di energia più abbondante e rinnovabile sulla Terra. Il nostro sviluppo di un nuovo processo di desalinizzazione basato sull'assorbimento attraverso l'uso della luce solare fornisce una soluzione per la desalinizzazione efficiente dal punto di vista energetico ed eco-sostenibile."

Un ruolo importante nel processo lo svolge una classe di composti costituiti da ioni metallici chiamati strutture metallo-organiche (MOF); questo team di ricerca ha creato un MOF chiamato PSP-MIL-53, sintetizzato introducendo poli (spiropiran acrilato) nella struttura porosa del MOF  MIL-53, un composto specializzato noto per i suoi effetti di assorbimento di molecole come quelle dell'acqua e dell'anidride carbonica.

immagine: Pxhere

La sperimentazione ha dato buoni frutti: il team di Wang ha dimostrato che il composto chimico PSP-MIL-53 era in grado di produrre 139,5 litri di acqua dolce per chilogrammo di MOF al giorno, con un bassissimo consumo energetico; tutto ciò grazie alla desalinizzazione di circa 2.233 ppm di acqua proveniente da un fiume, lago o da una falda acquifera. Il risultato è stato molto promettente, tanto che Wang ha affermato che questo processo sicuro di desalinizzazione potrebbe aprire le porte a future soluzioni eco-sostenibili per la disponibilità di acqua sicura e potabile.

Wang conclude: "Questi MOF sensibili alla luce solare possono essere ulteriormente funzionalizzati per mezzi a basso consumo energetico e rispettosi dell'ambiente nell'estrarre minerali per un processo di estrazione sostenibile e altre applicazioni legate."

Una speranza per quelle aree del mondo più povere che hanno un disperato bisogno di maggior quantità di acqua potabile.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie