Il riso bianco può far impennare i livelli di zuccheri nel sangue quasi come lo zucchero raffinato, secondo questa ricerca - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Il riso bianco può far impennare i…
Questo delfino Un apicoltore ha realizzato un alveare con i mattoncini LEGO che è perfettamente funzionante

Il riso bianco può far impennare i livelli di zuccheri nel sangue quasi come lo zucchero raffinato, secondo questa ricerca

26 Maggio 2020 • di Marta Mastrogiovanni
1.920
Advertisement

Il riso viene consumato nella maggior parte del mondo come un alimento base ed essenziale della dieta di ognuno. Il riso bianco è sicuramente il più comune, quello che di solito acquistiamo al supermercato per cucinare risotti o insalate di riso, mentre quello integrale sembra essere un prodotto "più ricercato". Nonostante i due tipi di riso appartengano alla stessa "famiglia", ci sono delle differenze sostanziali di cui dovremmo essere a conoscenza per promuovere un consumo dell'alimento più consapevole e salutare. Secondo alcuni ricercatori di Harvard, il consumo di riso bianco aumenta i livelli di zucchero nel sangue proprio come se stessimo mangiando dello zucchero bianco, raffinato. In altre parole, sarebbe preferibile adoperare il riso integrale per le nostre ricette piuttosto che quello bianco.

immagine: Pxhere

Nel riso integrale, a fare la differenza sono la crusca e il germe, due elementi che garantiscono la presenza inalterata di tutte le sostanze nutritive del riso di cui il nostro organismo può beneficiare. Nella produzione di riso bianco, invece, la crusca e il germe vengono appositamente eliminati per evitare l'inacidimento dei chicchi. Ciò significa che il riso integrale sarebbe da preferire a quello bianco, il quale, tuttavia, non è da demonizzare completamente: mettendo a confronto i valori nutrizionali, si potrà notare come alcuni minerali, come il magnesio e il fosforo, sono presenti in maggior misura nel riso integrale.

Mentre la maggior parte delle calorie contenute sia nel riso bianco che in quello integrale provengono dai carboidrati, il riso bianco ha un indice glicemico molto più alto. 

Ciò significa che una porzione di riso bianco alzerà in modo brusco il livello degli zuccheri nel sangue molto più di una porzione di riso integrale.

immagine: Pxhere

Secondo gli studi della Scuola di Medicina di Harvard, tutto ciò avrebbe quasi la stessa valenza del mangiare zucchero bianco raffinato. Quando avete possibilità di scelta, preferite sempre l'utilizzo di riso integrale - non solo contribuirete al raggiungimento del giusto apporto giornaliero di cereali, ma scongiurerete anche malattie come il diabete.

Tags: CiboBenessereSalute
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie