Una clinica ha salvato un raro marsupiale color oro: lo hanno chiamato Pikachu

di Marta Mastrogiovanni

22 Maggio 2020

Una clinica ha salvato un raro marsupiale color oro: lo hanno chiamato Pikachu
Advertisement

Che l'Australia fosse il Paese degli animali "strani"ne eravamo già a conoscenza, ma forse non immaginavamo che avremmo potuto osservare da vicino un Pokemon in carne ed ossa! Una clinica veterinaria australiana ha dato il benvenuto ad una cucciola di tricosuro volpino (Trichosurus vulpecula) dal pelo incredibilmente dorato. Si tratta di un marsupiale notturno, il possum australiano di maggiori dimensioni, e molto presente sul territorio. Questo particolare esemplare approdato alla Boronia Veterinary Clinic And Animal Hospital ha un'evidente mutazione genetica che rende il suo pelo insolitamente chiaro,

via Australian Geographic

Una certa somiglianza...

Una certa somiglianza...
Advertisement

Il piccolo possum ha questo colore irreale a causa di una mutazione genetica che provoca una diminuzione di melanina nel corpo.

Il piccolo possum ha questo colore irreale a causa di una mutazione genetica che provoca una diminuzione di melanina nel corpo.

Facebook / Boronia Veterinary Clinic And Animal Hospital

Nonostante siano per noi molto belli ed estremamente rari da osservare in natura, risultano particolarmente visibili anche ai predatori. Fortunatamente questo esemplare è stato messo in salvo e portato alla clinica veterinaria per avere tutte le cure necessarie. Successivamente, sarà portato in un santuario per la fauna selvatica, dove potrà vivere tranquillamente senza doversi preoccupare di avere una pelliccia troppo vistosa per i suoi predatori.

Facebook / Boronia Veterinary Clinic And Animal Hospital

Facebook / Boronia Veterinary Clinic And Animal Hospital

Probabilmente questo cucciolo di 5 mesi è caduto dalla schiena della madre e, nonostante abbia mostrato un comportamento un po' ansioso, si è rivelato perfettamente in salute. 

Che dire, un animale davvero curioso e simpatico...speriamo possa continuare a vivere tranquillamente nel suo habitat o, per lo meno, in un'area protetta.

Advertisement