Coronavirus, un pastore evangelico "distrugge" il Covid-19 usando il "soffio di Dio" - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Coronavirus, un pastore evangelico "distrugge"…
La street art Coronavirus: sentirsi improduttivi durante questo periodo di isolamento è una reazione assolutamente normale

Coronavirus, un pastore evangelico "distrugge" il Covid-19 usando il "soffio di Dio"

10 Aprile 2020 • di Simone Fabriziani
4.268
Advertisement

Contro l'avanzata del Coronavirus in tutto il mondo si fa quel che si può per cercare di fermarla; ci sono le singole persone che, adottando il distanziamento sociale, cercano di spezzare la curva del contagio, poi ci sono i medici e gli infermieri, in prima linea contro il Covid-19. E poi, ci sono i fanatici religiosi, convinti di sconfiggere la pandemia che sta attanagliando il mondo intero con il solo potere della fede. Ma questa non basta: semplicemente, il virus va "soffiato" via.

Questo è quello che crede fermamente il pastore evangelico Kenneth Copeland, personaggio di stampo religioso molto popolare per i suoi effervescenti sermoni televisivi. Non ultimo, è stato il sermone in cui ha intimato al Covid-19 di andar via, di lasciare questo mondo grazie al "vento di Dio". Per allontanare per sempre il contagio da Coronavirus, basta soffiare:

"Soffio il vento di Dio su di te. Sei distrutto per sempre e non tornerai mai più. Grazie Dio. Lascia che accada. Perché accadrà!" Nel sermone, Copeland ha continuato: " Vento, onnipotente, forte e caldo vento del Sud: Brucia questo virus, nel nome di Gesù. Dico: piegati in ginocchio, cadi!"

Un sermone televisivo che subito è diventato virale, criticato e allo stesso tempo preso ironicamente in giro in tutto il mondo, e pensare che Kenneth Copeland, della Chiesa della Copeland Ministries Church in Texas, è un tipo veramente assurdo nel suo genere: nei sermoni delle settimane precedenti aveva affermato che gli spettatori del suo show potevano essere curati dal virus semplicemente toccando i loro schermi, e ha esortato gli spettatori a continuare a pagare la retta per la Chiesta texana nonostante stessero perdendo il lavoro a causa di richieste di disoccupazione senza precedenti nelle ultime settimane a causa dell'epidemia.

Inoltre Kenneth Copeland, che sostiene Donald Trump , ha anche sostenuto ai suoi seguaci che gli avversari del presidente avevano "aperto la porta" al virus con le loro "manifestazioni di odio" contro di lui. Qui il video "incriminato" del sermone televisivo dove intima al virus di andare via...con un soffio!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie