Anziché la retromarcia, mette la prima e irrompe con l'auto tra gli scaffali di frutta e verdura di un supermarket - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Anziché la retromarcia, mette la prima…
Secondo gli esperti, l'estate del 2020 potrebbe essere la più calda degli ultimi 100 anni 11 persone che hanno risolto in modo creativo e un po' folle i loro problemi di vita quotidiana

Anziché la retromarcia, mette la prima e irrompe con l'auto tra gli scaffali di frutta e verdura di un supermarket

05 Febbraio 2020 • di Simone Fabriziani
2.535
Advertisement

Nel comune di Cadegliano Viconago nella provincia di Varese, a pochi chilometri dal confine con la Svizzera, una scena assurda che sembra uscita da uno spericolato film di azione: un sessantenne irrompe per sbaglio all'interno di un supermercato con la sua automobile "entrando" direttamente dalla porta "anti-panico" e travolgendo frutta, verdura e affettati. Tutto questo perché, anziché ingranare la retromarcia, il 60enne aveva inserito la prima marcia e accelerato.

via: Il Giorno

L'immissione della prima marcia dell'automobile ha fatto sì che la macchina entrasse nel supermercato travolgendo i banconi di frutta e verdura dive i clienti stavano acquistando e scegliendo i prodotti. La scena assurda ha provocato una lieve contusione di una donna di 73 anni, portata in codice verde al pronto soccorso con moltissimo spavento della stessa.

L'Opel dell'uomo sessantenne è stata poi messa in sicurezza dai vigili del fuoco di Luino e la batteria è stata staccata per precauzione.

Ironia della sorte per il supermarket di Cadegliano Viconago? Nella serata di domenica 2 febbraio 2020, praticamente poche ore prima dell'irruzione assurda della Opel tra le corsie degli scaffali, c'era stata una rapina a mano armata con conseguente ammanco di 8 mila euro di bottino.

Insomma, meno di 24 ore tre le più difficili e assurde per il responsabile e tutti i dipendenti di questo supermercato del Nord Italia, segnato dalla sfortuna!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie