Una delle più belle città della Cina è questo piccolo villaggio quasi interamente costruito su palafitte - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Una delle più belle città della Cina…
Questi ragazzi hanno creato uno speciale pianoforte Le foto di questo ragazzo di talento mostrano tutta la magia delle foreste finlandesi

Una delle più belle città della Cina è questo piccolo villaggio quasi interamente costruito su palafitte

02 Febbraio 2020 • di Claudia Melucci
2.050
Advertisement

La Cina è tra i paesi in testa nella corsa alla modernizzazione e allo sviluppo di nuove tecnologie; eppure si tratta di un paese dalla storia millenaria che, per nostra fortuna, conserva ancora scorci che mostrano le fattezze originali, oltre che gli usi e i costumi, delle antiche città. FengHuang è un piccolo centro abitato, che per molti visitatori è considerato tra i più belli e caratteristici di tutta la Cina. Ecco alcuni scorci e qualche cenno storico di questo villaggio che resiste all'incessante modernizzazione.

FengHuang è un villaggio situato nella provincia di Hunan. Si sviluppa lungo il fiume Tuo He che ne ha modellato forma e architettura. La maggior parte delle abitazioni, infatti, sono costruite su palafitte, ancora oggi perfettamente conservate. Il nome del paese in cinese indica la Fenice; la leggenda vuole che due di questi uccelli, sorvolando sul centro abitato, lo trovarono così bello che decisero di restarvi.

FengHuang è uno straordinario esempio di come erano le antiche città cinesi, in particolare quelle costruite nel periodo della transizione dalla dinastia Ming a quella Quing, che regnò dal 1644 al 1912. Un modo per viaggiare nel tempo, in epoche che precedono la modernizzazione del paese. 

Advertisement

Caratteristica della cittadina sono le case a palafitta costruite sul fiume Tuo He, un corso d'acqua molto frequentato dalla popolazione; il mezzo principale di trasporto, infatti, è la barca a remi. Le case a palafitta, chiamate Diaojiaolou, sono residenze tipiche di alcune minoranze etniche cinesi e si trovano soprattutto nelle province cinesi del sud-ovest; quelle di FengHuang, tuttavia, sono tra quelle meglio conservate.

Oggi le case a palafitta sono perlopiù occupate da alberghi e ristoranti che offrono la possibilità ai turisti di soggiornare tra gli odori e gli usi di epoche remote. Nel villaggio, infatti, resistono tradizioni e costumi di migliaia di anni fa.

Per molti turisti si tratta di un punto caratteristico della Cina che racconta molto della storia di questo Paese; vala la pena visitarlo e perdersi tra i suoi vicoli misteriosi e custodi di tradizioni antichissime.

Tags: CinaLuoghi
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie