Il fascino misterioso della SS Ayrfield, l'antico relitto che si è trasformato in una foresta galleggiante - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Il fascino misterioso della SS Ayrfield,…
20 foto che guarderai con nostalgia se appartieni alla generazione degli anni '80-'90 Le mucche sono in grado di parlare tra loro ed esprimere le emozioni che provano: lo rivela uno studio

Il fascino misterioso della SS Ayrfield, l'antico relitto che si è trasformato in una foresta galleggiante

21 Gennaio 2020 • di Lorenzo Mattia Nespoli
3.100
Advertisement

Relitti, navi abbandonate o "fantasma": sono soggetti che da sempre suscitano fascino e meraviglia nell'immaginario comune, letterario e artistico. Chi, infatti, non ha provato un senso di stupore nel guardare - in foto o dal vivo - imbarcazioni sommerse - o riemerse - dalle acque, diventate magari una sola cosa con la natura che le circonda?

Si tratta di immagini dall'indubbia bellezza. Proprio come quelle dell'incredibile relitto australiano di cui stiamo per parlarvi. Una carcassa di nave che è stata resa celebre dal modo in cui, su di essa, la natura si è ripresa i suoi spazi.

immagine: Facebook

Stiamo parlando di quel che resta della SS Ayrfield, un vecchio mercantile a vapore costruito in Inghilterra nel 1911 e rimasta in attività fino al 1972. Dopo la sua lunga e onorata carriera, in cui è stata protagonista di numerosi trasporti anche durante il Secondo conflitto mondiale, è stata portata nella Homebush Bay, a ovest di Sydney, un luogo adibito a cantiere navale che è divenuto un vero e proprio "cimitero" a cielo aperto per le vecchie imbarcazioni in disuso.

La Ayrfield è una delle tante, è vero, ma c'è una caratteristica che la differenzia dall'essere un "semplice" relitto. Alcune delle navi destinate a essere rottamate in realtà non vengono smontate e rimangono per anni alla deriva nella baia. Questo è stato il destino della Ayrfield, che si è trasformata in un luogo in cui è cresciuta una foltissima vegetazione. Un relitto del tutto particolare, unico nel suo genere.

Advertisement

Nello specifico si tratta di mangrovie, piante forestali che si sviluppano di solito proprio nei litorali dai fondali bassi delle zone marine tropicali. La SS Ayrfield ne accoglie così tante che ormai è divenuta un'attrazione del posto. Fotografi, curiosi e turisti in visita a Sydney, infatti, si recano ogni giorno nella Homebush Bay per ammirarla in tutto il suo incredibile fascino.

Questa nave invasa e dalla vegetazione, così, sembra una specie di enorme vaso galleggiante, colmo di piante al suo interno. È uno degli esempi più lampanti e affascinanti della forza della natura, in grado di riprendersi i suoi spazi e conquistarne altri, nuovi e inconsueti.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie