L'India e lo Sri Lanka non sono separati: esiste un ponte antichissimo che rimane un enigma per i ricercatori

Claudia Melucci

02 Dicembre 2019

L'India e lo Sri Lanka non sono separati: esiste un ponte antichissimo che rimane un enigma per i ricercatori
Advertisement

Lo Sri Lanka è uno Stato collocato su un'isola a pochi chilometri di distanza dall'India. Sebbene abbiamo sempre saputo che geograficamente lo Sri Lanka sia separato dalla costa sud-orientale dell'India da una lingua di mare, nota come stretto di Palk, in passato potrebbe non essere stato così.

Il mito parla di un ponte, il ponte di Adamo, costruito per volere di una divinità, di cui oggi sarebbero ancora visibili le tracce da una visione satellitare. Leggenda o verità? Ponte artificiale o naturale? Domande a cui la scienza ancora non ha saputo rispondere.

via dw.com

Advertisement

Lo Sri Lanka è oggi separato dall'India dallo stretto di Palk, nelle acque dell'Oceano Indiano.

Lo Sri Lanka è oggi separato dall'India dallo stretto di Palk, nelle acque dell'Oceano Indiano.

THK/Wikimedia

Le immagini satellitari, però, rivelano l'esistenza di banchi di sabbia lungo una precisa traiettoria: come se fossero i resti di una costruzione atta a collegare i due stati.

 

NASA/Wikimedia

La tradizione indiana, in effetti, parla del ponte di Rama, un ponte costruito da un esercito di scimmie per volere della divinità che voleva riunire due lembi di terra vicinissimi: separati solo da 33 chilometri. 

Quello di Rama e delle sue scimmie è un mito, ma è già noto come verità e leggenda non siano mai così separate tra loro. Quali sono le vere origini del ponte, dunque? Si tratta di una costruzione umana risalente ad epoche antichissime (i ricercatori ipotizzano possa datarsi anche a 13.000 anni fa), o di un elemento del tutto naturale?

Advertisement

Charith Gunarathna/Wikimedia

La scienza sembra confermare l'origine artificiale del collegamento tra Sri Lanka e India: o meglio, pare che la presenza dei banchi di sabbia sia naturale ma che la presenza di rocce su di essi sia da attribuire ad un progetto umano. 

L'enigma, però, è tutt'altro che risolto: chi ha portato le pietre in quel luogo e disposte in maniera così ordinata? 

NASA/Wikimedia

C'è anche un altro fatto che fa interrogare i ricercatori: le rocce sembrano essere più antiche della sabbia che attualmente le sorregge. Le pietre sono state identificate essere antiche di 7.000 anni, mentre la sabbia non risalirebbe a più di 4.000 anni fa.

PlaneMad./Wikimedia

Sul nostro Pianeta esistono luoghi e oggetti la cui natura e origine sono ancora sconosciute: il ponte di Rama, anche conosciuto come ponte di Adamo, è sicuramente tra questi.

Dove finisce il mito e inizia la verità storica? Forse, solo il tempo e ulteriori ricerche ci daranno una risposta.

Advertisement