Questo dispositivo medico aiuta chi russa ad evitare le apnee notturne e a dormire serenamente - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Questo dispositivo medico aiuta chi…
Questa creatura sferica è uno dei più grandi organismi monocellulari e vive nelle profondità degli oceani Cracovia è la destinazione ideale per chi vuole spendere poco, mangiare bene e visitare luoghi meravigliosi

Questo dispositivo medico aiuta chi russa ad evitare le apnee notturne e a dormire serenamente

2.493
Advertisement

Se condividi il letto, o semplicemente la stanza, con qualcuno che russa, saprai bene che s lungo andare potrebbe rivelarsi un vero problema. Chi russa difficilmente se ne accorge e quel che è peggio è che fa trascorrere notti insonne a chi è costretto a dormirgli vicino. Un'azienda ha considerato il numero delle notti insonni che i partner sopportano quando condividono il letto con un compagno o marito che russa molto forte e hanno forse trovato una soluzione a questo male.

via: Somnibel
immagine: Somnibel

Somnibel è un dispositivo medico che riduce il verificarsi di apnee del sonno e/o russamento posturale. Si tratta di un dispositivo piccolo e leggero che aderisce alla fronte e che, mentre il paziente dorme in posizione supina, rilascia una leggera vibrazione per indurlo a cambiare di posizione, riducendo così l'incidenza degli eventi respiratori del sonno, quali apnee o russamenti dovuti alla postura del corpo. Per chi ne soffre potrebbe essere una valida soluzione e potrebbe esserlo anche per tutte quelle persone che durante la notte cercano invano di scuotere il partner a suon di calci e colpetti per farlo smettere di russare.

Tale dispositivo medico è stato sviluppato dall'azienda Sibelmed, con la collaborazione dell'Ospedale Universitario Araba/Osakidetza (Vitoria, Spagna) e dell'Ospedale Universitario Arnau di Vilanova (Lleida, Spagna).

immagine: Somnibel

Che sia arrivata l'ora, finalmente, di dormire e riposare in santa pace?!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie