A messa con i cani: questo sacerdote porta con sé i suoi amici randagi per aiutarli a trovare una casa - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
A messa con i cani: questo sacerdote…
Un team di scienziati ha individuato in un batterio intestinale l'insorgenza di malattie autoimmuni Uno studio afferma che lavorare più di 52 ore a settimana potrebbe provocare problemi di calvizie

A messa con i cani: questo sacerdote porta con sé i suoi amici randagi per aiutarli a trovare una casa

25 Ottobre 2019 • di Lorenzo Mattia Nespoli
10.612
Advertisement

In ogni luogo del mondo sono moltissimi i cani randagi che hanno bisogno di trovare una famiglia che si prenda cura di loro. Questi animali spesso hanno alle spalle un'esistenza difficile, fatta magari di stenti o maltrattamenti, ed è per questo che accoglierli è davvero un atto speciale di protezione e amore.

La storia che stiamo per raccontarvi è ambientata in Brasile, nella città di Gravatá, dove i cani senzatetto non mancano. Qui, non è sempre facile per loro trovare una sistemazione che possa renderli felici e al riparo dai pericoli della strada. Così, il volenteroso parroco della chiesa di Sant'Ana ha avuto un'idea davvero lodevole per dare una mano concretamente a questi animali meno fortunati. Vediamo di cosa si tratta.

via: The Dodo
immagine: Padre João Paulo

Chi pratica le funzioni liturgiche, di sicuro non si aspetta tanto facilmente di vedere un bel gruppo di cani randagi la domenica a messa, proprio a fianco del sacerdote. Tuttavia, è proprio quello che accade nella parrocchia di padre João Paulo Araujo Gomes, dove questi animali meno fortunati frequentano regolarmente le funzioni religiose per avere la possibilità di trovare nuovi proprietari.

immagine: Facebook
Advertisement
immagine: Padre João Paulo

Il prete, infatti, raccoglie letteralmente i cani dalla strada, per dare loro alloggio e riparo nella sua canonica. E la domenica, quando è ora di celebrare la messa, porta con sé gli animali coinvolgendo la sua comunità di fedeli e incoraggiando chi è interessato a prendere uno dei "trovatelli" sotto la sua protezione, per portarlo a casa e dargli tutto l'amore che si merita.

immagine: Padre João Paulo
Advertisement
immagine: Padre João Paulo

Ed è sicuramente uno spettacolo originale quello che si trovano davanti le persone che assistono alle messe di padre Gomes. I cani, infatti, sono sempre al centro delle funzioni, e non perdono occasione per chiedere, ovviamente nei modi più simpatici e affettuosi, un po' di attenzioni e coccole.

immagine: Padre João Paulo
Advertisement
immagine: Padre João Paulo

I cani salvati dalla strada sono infatti delle creature che spesso hanno un disperato bisogno di aiuto e cure. Questo, padre Gomes lo ha capito alla perfezione, ed è il motivo principale che lo spinge ad andare avanti nell'aiutare queste creature dimenticate, ai margini della vita. Aprendo le porte della sua chiesa dimostra che è possibile, e doveroso, accogliere anche chi è meno fortunato, lanciando un messaggio di uguaglianza, gentilezza e inclusione.

Advertisement
immagine: Padre João Paulo
immagine: Padre João Paulo

Grazie all'opera di questo sacerdote brasiliano, il numero di cani randagi per le strade di Gravatá è sensibilmente diminuito. Dozzine di animali che prima vagavano senza meta, esposti ai pericoli più vari, ora sono al sicuro nelle case della gente. Non c'è che dire: portare i cani senza casa a messa è davvero una trovata utile e originale allo stesso tempo, che unisce gentilezza e amore e cambia in meglio la vita di moltissimi animali.

immagine: Padre João Paulo
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie