In Francia è stato ritrovato un femore gigante di dinosauro, vissuto 140 milioni di anni fa - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
In Francia è stato ritrovato un femore…
Questo braccio robotico ispirato a Star Wars permette agli amputati di recuperare il senso del tatto In questa scuola il cibo non servito a mensa viene impacchettato e donato agli alunni bisognosi

In Francia è stato ritrovato un femore gigante di dinosauro, vissuto 140 milioni di anni fa

3.026
Advertisement

Circa un centinaio di milioni di anni fa, sulla Terra, vivevano indisturbate diverse specie di dinosauri. Prima che scomparissero definitivamente dalla faccia della Terra, anche in Europa, vivevano alcune fra le specie più grandi di dinosauri. Tra questi, gli erbivori, appartenenti al gruppo dei sauropodi, raggiungevano dimensioni gigantesche. Un nuovo ritrovamento da parte di alcuni paleontologi francesi, nel sito di Angeac-Charente, conferma l'imponenza di queste antichissime specie erbivore.

immagine: Youtube / Euronews

Nella zona di Angeac-Charente, nel sud-ovest della Francia, è stato rinvenuto il gigantesco femore di un dinosauro vissuto approssimativamente 140 milioni di anni fa. Il femore è lungo più di 2 metri e pesa più di 400 Kg; si presume che l'immenso animale fosse alto circa 14 metri e pesasse più di dieci tonnellate. Si ritiene che il femore sia appartenuto ad un sauropode, un dinosauro erbivoro con collo e coda molto lunghi, la cui specie non è ancora stata ben identificata. Il femore è stato ritrovato da un giovane dottorando, Maxime Lasseron, sotto uno spesso strato di argilla.

"È una scoperta incredibile" ha dichiarato Ronan Allain,  paleontologo del Museo Nazionale di Storia Naturale di Parigi ― “Sono rimasto sorpreso dallo stato di conservazione di questo femore. Possiamo vedere le inserzioni di muscoli, tendini e cicatrici: una cosa rara per pezzi grandi come questo, che tendono a collassare su se stessi e a frammentarsi”.

Non è la prima volta che in questo sito vengono ritrovati fossili di dinosauri, anzi. Dal 2010 ad oggi, il sito francese è in assoluto uno dei più ricchi in quanto a scoperte paleontologiche: negli ultimi 10 anni, infatti, sono stati ritrovati circa 7.500 fossili.

Tags: ScienzaStoriaScoperte
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie