Old but gold: ecco alcune tra le creature più antiche che vivano oggi sulla Terra - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Old but gold: ecco alcune tra le creature…
Inquinamento senza controllo: ecco 12 foto terrificanti che andrebbero proiettate nelle scuole Cosa succede al nostro corpo quando smettiamo di assumere zuccheri?

Old but gold: ecco alcune tra le creature più antiche che vivano oggi sulla Terra

3.088
Advertisement

Quando pensiamo a intervalli di tempo come milioni o miliardi di anni, è difficile che la nostra mente riesca a comprendere bene quanto sia lungo il periodo in questione. 

Semplicemente, relazionando i nostri tempi con altri così remoti, rimaniamo quasi sconvolti dalla minuscola porzione che le nostre esistenze rappresentano.

Se potessero pensare altrettanto, probabilmente le 9 creature che stiamo per presentarvi non sarebbero assolutamente d'accordo. Il motivo? È presto detto: si tratta di alcuni fra i più antichi esseri viventi conosciuti sul nostro Pianeta. Specie, organismi, animali che sono in giro veramente da molto, moltissimo tempo.

Certo, potranno essere cambiati in qualche dettaglio, ma una cosa è certa: assomigliano praticamente in tutto e per tutto ai loro fossili, e continueranno a esistere ancora a lungo. Divertitevi a scoprirli tutti e a... sentirvi un po' più giovani!

1. Le spugne

immagine: Commons/Wikimedia

Questi organismi sono apparsi sulla Terra ben 580 milioni di anni fa, ossia quando la vita animale era appena agli inizi. Numerosi fossili di queste creature sono stati trovati in Australia, Cina e Mongolia.

2. I cianobatteri

Chissà com'era lo scenario terrestre che avevano davanti questi organismi quando erano giovani! I cianobatteri, o alghe blu-verdi, risalgono infatti a 3,5 miliardi di anni fa, e utilizzano la fotosintesi per creare energia. Si ritiene che siano stati fondamentali per contribuire a rendere il pianeta più adatto alla vita, così come lo conosciamo oggi.

Advertisement

3. Le meduse

Chi non ne ha mai vista una? Le meduse popolano le acque di mari e oceani in tutto il mondo, da molto prima che imparassimo a nuotare! Stiamo parlando di circa 505 milioni di anni fa. Composte quasi interamente d'acqua, sono difficili da fossilizzare e fanno parte dello stesso gruppo animale di coralli e anemoni di mare.

4. Il Ginkgo Biloba

immagine: H. Zell/Wikimedia
Si tratta di un albero di origini orientali, noto per le sue proprietà energetiche e antiossidanti. Forse non tutti, però, sanno che questa gimnosperma risale a 270 milioni di anni fa, precisamente al periodo Permiano, ed è sopravvissuta in poche specie a seguito dei cataclismi geologici successivi. A contribuire al suo declino è stata probabilmente anche l'estinzione dei dinosauri, che disperdevano i semi di questo affascinante albero.

5. Il granchio a ferro di cavallo

immagine: Amanda/ Flickr

Sono considerati dei veri e propri "fossili viventi", risalenti a ben 450 milioni di anni fa. Vivono in acque oceaniche poco profonde, dai fondali morbidi, sabbiosi o fangosi. Il rischio di estinzione per questi animali è alto, a causa della distruzione dei loro habitat naturali.

Advertisement

6. Il celacanto

I celacanti sono un raro ordine di pesci, sulla Terra da 400 milioni di anni. Per alcune caratteristiche sono più simili ai rettili ai mammiferi rispetto ai pesci comuni. Rappresentano la più antica linea evolutiva conosciuta degli animali acquatici e si credevano estinti fino al Novecento, quando ne sono stati pescati e scoperti diversi esemplari ancora in vita.

7. Il Nautilus

immagine: Commons/ Wikimedia

Ecco un altro "fossile vivente", relativamente più "giovane" degli altri. Si stima che questo mollusco dal suggestivo nome che in greco significa "marinaio" sia presente sul Pianeta da circa 235 milioni di anni. Si trova oggi in alcune zone dell'Oceano Pacifico e vive nelle profonde pendici delle barriere coralline.

Advertisement

8. Lo storione

immagine: Commons/ Wikimedia

I cambiamenti che questi pesci hanno subito rispetto a come erano 200 milioni di anni fa sono stati davvero minimi. La loro evoluzione, per questo, è stata lenta, grazie anche alla resistenza che hanno a varie temperature e livelli di salinità dell'acqua.

 

9. La formica Martialis Heureka

Se la confrontiamo agli altri esseri viventi, questa formica è davvero "giovane", con i suoi 100 milioni di anni. È tuttavia rarissima e ritenuta una delle entità viventi più antiche della famiglia dei famigerati insetti. Alcuni esemplari sono stati trovati in Amazzonia e vivono generalmente sotto terra.

Tags: AnimaliCuriosiNatura
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie