Come l'Olanda è riuscita a risolvere il problema dei cani randagi - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Come l'Olanda è riuscita a risolvere…
Ogni anno le persone raggiungono questo posto per ammirare un 'incontro' naturale spettacolare 17 curiosità sul Canada che ti faranno capire perché migliaia di persone vogliono andarci a vivere

Come l'Olanda è riuscita a risolvere il problema dei cani randagi

05 Luglio 2018 • di Marco Renzi
7.638
Advertisement

Quello dei cani randagi è un problema che affligge molte grandi città, in cui i poveri animali vengono abbandonati e conducono una vita di stenti, finendo addirittura per riprodursi. Un paese più di altri è però balzato all'attenzione degli amanti degli animali di tutto il mondo, perché sembra aver risolto, o almeno portato ad un livello trascurabile, l'annoso problema del randagismo. Questo paese è l'Olanda, noto anche in altri ambiti per la sua capacità di trovare e applicare soluzioni trasversali ed efficaci. Ma in che modo gli olandesi sono riusciti a ridurre drasticamente il numero di randagi, senza ovviamente ricorrere a pratiche discutibili? Ecco la risposta.

1. Agire sulla cultura delle persone

Sappiamo tutti benissimo che imporre una legge severa senza spiegare alle persone le necessità che l'hanno generata può rivelarsi un'arma a doppio taglio. Così il governo olandese ha iniziato prima di tutto ad informare le persone sulla gravità del problema del randagismo. Molte campagne sono state condotte per spiegare quanto dura possa essere la vita di un cane senza dimora, a quali sofferenze possa andare incontro e quanto sia soddisfacente adottare un animale in difficoltà.

2. Introdurre leggi e multe salate

immagine: Andrey/Wikimedia

Come abbiamo anticipato, la sensibilizzazione va di pari passo con la legge. L'Olanda ha introdotto pene severissime per chi abbandona un cane, che vanno da multe salate di migliaia di euro fino alla detenzione nei casi più gravi, che implicano maltrattamento. Insomma, prima di lasciare un cane per strada in Olanda, bisogna pensarci due volte!

Advertisement

3. Attuare campagne di sterilizzazione

Per limitare la riproduzione dei cani che già circolavano, il governo ha attuato una massiccia opera di sterilizzazione. Non solo sono stati catturati e sterilizzati i cani randagi, ma tutti i proprietari di cani (soprattutto quelli che tenevano i loro animali in semilibertà) sono stati invitati a sterilizzarli gratuitamente.

4. Tasse sull'acquisto

Una delle iniziative più efficaci - e di certo anche la più discussa - è stata quella di alzare le tasse sull'acquisto di animali di razza. Troppe persone infatti evitavano di adottare cani dai rifugi perché preferivano acquistarli dai negozi. Introducendo un aumento di prezzo, una percentuale dei possibili proprietari ha preferito accogliere in casa un animale bisognoso... e molto più economico.

Di certo queste iniziative andrebbero adattate alla popolazione e all'assetto di ogni paese, ma sono un ottimo spunto di riflessione e una base da cui partire. D'ora in poi, quando qualcuno vi dirà di essere indeciso sull'adozione di un cane... avrete un articolo da mostrargli!

Source:

Tags: AnimaliCaniUtili
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie