Sei solito indossare le scarpe anche dentro casa? Ecco 6 buoni motivi per abbandonare questa abitudine - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Sei solito indossare le scarpe anche…
16 brillanti invenzioni che dovrebbero essere adottate in tutto il mondo 6 famosissime sculture che nascondono aspetti difficili da decifrare

Sei solito indossare le scarpe anche dentro casa? Ecco 6 buoni motivi per abbandonare questa abitudine

12.741
Advertisement

In molti paesi è d'obbligo lasciare fuori la porta di casa le scarpe che si usano per l'esterno e indossare ciabatte pulite o camminare scalzi. Ci sono anche luoghi in cui, al contrario, togliersi le scarpe quando si entra in casa, nella propria così come in quella degli altri, non è un'abitudine. Quella che può sembrare solo una diversa usanza, è in realtà un'importante norma igienica che andrebbe rispettata ovunque. Perché? Ecco alcuni buoni motivi seguirla. 

immagine: Depositphotos

Batteri. Asfalto, bagni pubblici, bisogni di animali, sporcizia... L'elenco di quello che calpestano le nostre scarpe è davvero lungo e disgustoso. I ricercatori dell'Università dell'Arizona hanno cercato di stimare la carica batterica di una sola scarpa, a seguito di un tragitto standard: e bene, hanno individuato ben 421.000 unità di batteri, che possono essere responsabili di infezioni a diversi livelli del nostro corpo. Indossare le scarpe anche dentro casa significa spargere ovunque questi batteri, una circostanza da evitare soprattutto in presenza di bambini piccoli. Molto meglio togliersi le scarpe all'ingresso o addirittura subito prima della porta di entrata e lavarsi le mani dopo il contatto con le calzature, per evitare contagi. 

Sostanza chimiche nocive. Uno studio dell'EPA, pubblicato sulla rivista Environmental Science & Technology, ha dimostrato che molta della sporcizia che si trova nelle case viene dall'esterno, e che in parte è costituita da sostanze nocive. Le scarpe, infatti, sono capaci di trasportare sostanze chimiche pericolose per la salute, soprattutto erbicidi. 

Sporco. Oltre a batteri e tossine, portare le scarpe dentro casa provoca l'accumulo di sporco sui pavimenti. Siete stanche di vedere i pavimenti sporchi dopo poco essere stati puliti? La causa potrebbe essere la cattiva abitudine di qualcuno di portare le scarpe sia dentro che fuori casa. 

Tappeti e superfici delicate. Togliere le scarpe è anche un modo per prendersi cura dei pavimenti delicati, il parquet prima di tutto, e dei tappeti. Quest'ultimi diventano un vero e proprio covo di batteri se calpestati di frequente con scarpe sporche e lavati raramente.

Rumori molesti. Abitate in appartamento? Beh, allora, togliersi le scarpe diventa anche una questione di educazione. Le calzature da esterno risultano essere più pesanti e possono quindi provocare rumori più facilmente. Per una buona convivenza è bene limitare i rumori, soprattutto quelli di cui si può fare benissimo a meno. 

Comodità. Infine, un aspetto da non sottovalutare: la comodità. Togliersi le scarpe dovrebbe essere un sollievo per il corpo e in particolar modo per i piedi, che possono tornare a godere di una condizione di maggiore libertà. Camminare scalzi, inoltre, previene dolori alla schiena e i piedi piatti.

E tu, hai l'abitudine di togliere le scarpe dentro casa? Pensi che ora sia importante rispettare questa buona norma igienica? 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie