10 abitudini che aiutano a rimanere sani e in forma col minimo sforzo - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
10 abitudini che aiutano a rimanere…
17 foto che dimostrano che la genetica è una scienza del tutto imprevedibile I sentimenti di cui non parliamo: queste illustrazioni dark li spiegano benissimo

10 abitudini che aiutano a rimanere sani e in forma col minimo sforzo

15 Febbraio 2018 • di Giulia Bertoni
9.090
Advertisement

Fare attività fisica e bilanciare gli alimenti che consumiamo sono le abitudini che fanno da base a qualsiasi tipo di dieta o stile di vita salutare. Ma per innescare il vero cambiamento c'è bisogno di adottare delle abitudini efficaci e lasciarsene alle spalle altre che non fanno davvero la differenza.
Iniziare da queste semplici indicazioni potrebbe giusto essere l'inizio di un nuovo modo di rapportarsi al cibo e scoprire come mantenersi in salute e in forma senza nemmeno doversi sforzare troppo.

Immagine di copertina: Designed by macrovector/Freepik

1. Sfruttate la luce del sole più che potete

immagine: Pixabay.com

Esporsi alla luce del sole anziché a quella artificiale ha il potere di regolarizzare il nostro ritmo circadiano e quindi il nostro riposo, ma anche quello di renderci più produttivi. Se ne avete la possibilità, ad esempio, fate in modo di avvicinare la vostra postazione di lavoro il più possibile vicino alla alla finestra: ne guadagnerete in salute!

2. Iniziate la giornata con la giusta dose di fibre, carboidrati e soprattutto proteine. Questo vi sarà d'aiuto nel tenere a bada "l'ormone della fame" (grelina).

3. Volete concedervi uno snack?

immagine: Pixabay.com

Potete farlo una volta ogni tanto ma siate furbi: invece di attingere direttamente dalla confezione, versate una quantità di cibo in un piatto e mettete via la busta; in questo modo riuscirete a non perdere il controllo sulla quantità!

4. Fate una camminata di due minuti ogni ora. Soprattutto se svolgete un lavoro sedentario, dare una scossa a muscoli e articolazioni ricordando loro che devono mantenersi attivi è una buona abitudine, seppure non paragonabile al vero esercizio fisico.

Advertisement

5. Non lavate i denti subito dopo mangiato

immagine: Pixabay.com

Come vi spiegavamo un apposito articolo, bisognerebbe aspettare almeno 30 minuti prima di lavare i denti dopo mangiato, soprattutto quando sono stati consumati cibi acidi. Questo servirà a proteggere lo smalto che, altrimenti, verrebbe spazzolato via insieme al dentifricio.

6. Datevi all'acqua tiepida! Le bevande troppo fredde o troppo calde non sono benefiche per l'organismo. Il consumo di acqua tiepida, invece, ha il potere di coadiuvare il lavoro dell'apparato gastrointestinale, migliorando le prestazioni del metabolismo e aiutando il corpo a espellere tossine.

7. Smettetela di contare le calorie

immagine: Pixabay.com

Non eccedere col numero di calorie consumate ogni giorno è importante, ma sapere cosa state mangiando lo è ancora di più! Meglio informarsi sulla natura degli alimenti che rimanere bloccati nel non superare una certa dose di calorie.

8. Provate la regola dei 10 minuti. Se volete iniziare a cambiare un'abitudine ma temete che si tratti di qualcosa d'impossibile, stabilite che lo farete con questa regola: volete provare a dormire di più? Iniziate con il mettervi a letto 10 minuti prima del solito; volete provare un'attività fisica diversa? Iniziate con 10 minuti al giorno. Col tempo e un po' di auto-incoraggiamento i minuti aumenteranno!

9. Riempite il carrello (e il piatto) di verdure

immagine: Pixabay.com

Quando cucinate, sforzatevi di fare in modo che nel piatto ci sia almeno una verdura cotta e/o una cruda. Anche quando andate al supermercato provate a osservare cosa avete messo nel carrello: se frutta e verdura sono in palese minoranza, dovete correre ai ripari, costi quel che costi. Solo così potrete assicurarvi di iniziare ad assumere buone quantità di fibre e vitamine.

Advertisement

10. Riducete il consumo di zucchero

immagine: Pixabay.com

Nessuno vi dice di rinunciare del tutto ai dolci, ma bisogna accettare il fatto che gli zuccheri raffinati fanno male alla salute (maggiore rischio di diabete, obesità, ecc.). Limitate il consumo giornaliero all'equivalente di massimo 6 cucchiaini (25 grammi) per le donne e 9 per gli uomini (37.5 grammi).

Sources:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24932139
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22178258
http://www.ejpmr.com/home/abstract_id/220
https://www.healthline.com/nutrition/how-much-sugar-per-day#section3

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie