I cibi piccanti possono aiutarti a vivere più a lungo: lo afferma una ricerca - Curioctopus.it
x
I cibi piccanti possono aiutarti a vivere…
15 persone che hanno risolto i loro problemi quotidiani come dei veri maghi dell'improvvisazione Scopre che il fidanzato la tradisce e si vendica lasciandolo da solo in cima alla montagna

I cibi piccanti possono aiutarti a vivere più a lungo: lo afferma una ricerca

11 Settembre 2021 • di Irene Grazia Paladino
935
Advertisement

La cucina piccante, tipica di alcuni paesi, è diventata popolare in tutto il mondo: il peperoncino, aggiunto alle salse o per insaporire piatti caldi e freddi, è un ingrediente molto apprezzato da sempre più persone. Se i benefici del peperoncino sono ormai riconosciuti - in quanto è ricco di sali minerali e di vitamina C - sembra addirittura che un costante consumo di peperoncino, e più in generale di cibi piccanti, potrebbe aiutare nel farci vivere più a lungo.

 

via: Harvard
immagine: emy/Unsplash

Una ricerca, guidata dall’Accademia cinese di scienze mediche, sottolinea come consumare ogni giorno spezie piccanti apporta molti benefici alla salute: talmente tanti da permetterci di vivere più a lungo. I ricercatori sono arrivati a questa conclusione dopo aver svolto un sondaggio, che ha coinvolto 500.000 persone cinesi. Il sondaggio aveva proprio l’obiettivo di indagare se esistesse una relazione tra quantità di cibo piccante ingerito e longevità. Lo studio è stato portato avanti dal 2004 al 2008 e i risultati sono stati ricontrollati e messi a confronto sette anni dopo. 

I ricercatori hanno quindi chiesto agli intervistati quali fossero le loro abitudini alimentari, e hanno escluso dallo studio i soggetti con patologie. Sette anni dopo hanno visto che le persone che mangiavano cibi piccanti da 1 a 2 volte alla settimana avevano una probabilità di incorrere in rischi per la salute inferiore del 10%; coloro che invece li assumevano da tre a sette volte alla settimana avevano una probabilità di incorrere in rischi per la salute inferiore del 14%.

Advertisement

Lu Qi, professore alla Harvard School of Public Health, ha detto: "Sappiamo qualcosa sugli effetti benefici dei cibi piccanti fondamentalmente da studi su animali e studi umani di dimensioni molto ridotte". La relazione tra peperoncino e longevità si deve alla alla capsaicina, il principio attivo dei cibi piccanti: una sua assunzione regolare nel tempo è legata a una minor probabilità di contrarre malattie cardiache e respiratorie. Se sei quindi un amante del cibo piccante e del peperoncino, sappi che i suoi effetti benefici sono riconosciuti da moltissimi studi; se non ami particolarmente i cibi piccanti, invece, potresti provare ad introdurli gradualmente nella tua alimentazione.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie