Nel Medioevo si indossavano anelli di fidanzamento che nascondevano messaggi segreti - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Nel Medioevo si indossavano anelli di…
15 fatti curiosi che non conoscevi e che ti faranno esclamare 'Wow' 16 foto di alimenti dalla forma particolarmente ambigua

Nel Medioevo si indossavano anelli di fidanzamento che nascondevano messaggi segreti

9.839
Advertisement

Se siete alla ricerca di un anello di fidanzamento davvero speciale, vi suggeriamo di non andare a cercare fra gli stili dell'arte orafa moderna: meglio guardare al passato, in particolare all'epoca del Basso Medioevo.
All'epoca in cui, almeno nelle classi più agiate, il matrimonio era preceduto da regole di corteggiamento rigide, vennero ideati gli anelli "gemelli", composti da due cerchietti che una volta aperti svelavano un messaggio segreto inciso su di essi.

Gli anelli gemelli che creavano un messaggio o completavano un disegno solo una volta sovrapposti fra loro.

Sebbene esistessero già da un paio di secoli, gli anelli gemelli divennero popolari nell'Inghilterra e la Germania del 1600: ciascun membro della coppia che annunciava il fidanzamento ne riceveva uno e si procedeva a riunirli solo al momento delle nozze. 

Così facendo, le parole incise su due anelli, o le figure disegnate su di essi, creavano un significato di unione al contempo fisico e metaforico.

Un motivo molto popolare era quello delle due mani le cui dita si intrecciavano una volta unite le due componenti. Solitamente una volta celebrate le nozze era la donna a indossare l'anello.

Advertisement

L'anello che vedete in questa foto, ad esempio, risale al 1631.

Un post condiviso da Xiao Wang® (@xiaowangjewelry) in data:

Le due parti recitano un noto verso del Vangelo di Matteo (16, 9): "Quod Deus coniunxit, homo non separet" («ciò che Dio ha unito, l’uomo non divida»).
Un anello gemello poteva svolgere una funzione identitaria importante: considerando che in Inghilterra, fino al 1753, non era necessaria una cerimonia ufficiale per dichiararsi sposati, possedere un anello di questo tipo diveniva un modo per rendere pubblica la volontà di condurre una vita insieme.

Tags: CuriosiStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie