Uno studio ha dimostrato che imprecare ad alta voce ci rende più forti fisicamente - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Uno studio ha dimostrato che imprecare…
Entro 40 anni dovremo dire addio al cioccolato: ecco la prima vittima dei cambiamenti climatici Un fotografo trascorre 2 anni a fotografare gli animali in estinzione: i suoi scatti vi spezzeranno il cuore

Uno studio ha dimostrato che imprecare ad alta voce ci rende più forti fisicamente

4.500
Advertisement

Le parolacce non si dicono... Oppure sì? Nel caso in cui stiate compiendo uno sforzo fisico, è probabile che dire una parolaccia ad alta voce vi aiuti a portarlo a termine con successo. Perlomeno è questo che suggeriscono i risultati di uno studio sperimentale realizzato da un gruppo di psicologi inglesi e americani.
Sotto la guida del professor Richard Stephens dell'Università di Keele, sono stati condotti due esperimenti che sembrano giusto dimostrare che imprecare ci aiuta a produrre energia e ad essere più forti.

I due esperimenti

immagine: Storyblocks

Il professor Stephens ha sottoposto due gruppi a due tipi diversi di prova fisica.
Al primo, composto da ventinove persone, è stato chiesto di svolgere un esercizio anaerobico (tipici sono quelli di culturismo), sia imprecando che non. Il secondo, questa volta formato da cinquantadue persone, è stato sottoposto a un test di valutazione della forza attraverso un esercizio isometrico di impugnatura, anche in questo caso svolto sia imprecando ad alta voce che non.

I risultati

immagine: Pixabay.com/Skeeze

In entrambi i casi, quando le persone imprecavano riuscivano a esercitare una forza maggiore.
Il professor Stephens ha commentato così gli esiti dei test: "Sapevamo già da precedenti studi che imprecare aiuta a sopportare meglio il dolore fisico. In quei casi si ha un'attivazione del sistema nervoso simpatico che, fra le tante reazioni, mette in atto un aumento del volume sistolico del cuore, della sua frequenza e della pressione sanguigna. Nello svolgere questi esperimenti ci aspettavamo dunque di trovare una connessione fra questo e la forza generata dall'imprecare. Tuttavia abbiamo riscontrato che, al contrario, il simpatico non manifestava cambiamenti rilevanti. Dunque il motivo dietro a questo "effetto forza" delle parolacce resta scoprire, tuttavia il fatto che si riesca ad esercitare una forza maggiore resta".

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie