Un iceberg gigantesco "Saluta" la costa canadese: il suo passaggio è uno spettacolo unico - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un iceberg gigantesco "Saluta" la costa…
La regola dell'ABCDE per distinguere un neo benigno da un melanoma, che tutti dovrebbero conoscere Il negozio di noleggio dvd ha chiuso: l'idea di questa famiglia per consolare il figlio autistico è geniale

Un iceberg gigantesco "Saluta" la costa canadese: il suo passaggio è uno spettacolo unico

14.692
Advertisement

Nella provincia canadese di Terranova e Labrador, ogni estate è possibile fare iceberg watching e osservare l'arrivo di "visitatori" vecchi anche di diecimila anni. È su queste nordiche coste, infatti, che ogni anno fanno il loro passaggio enormi ammassi di ghiaccio dando vita a uno spettacolo unico, dai rimandi apocalittici, che tanti canadesi e turisti non si perderebbero per nulla al mondo.

Uno spettacolo unico.

immagine: Twitter

Gli iceberg "scendono" verso le coste di Terranova e Labrador dopo essersi separati dalla cappa di ghiaccio della Baia di Baffin e della vicina Groenlandia. Quello che vedete in fotografia è il passaggio verificatosi di fronte alla cittadina de Ferryland (Newfoundland), che ha letteralmente creato del traffico in una zona altrimenti poco frequentata.

immagine: Twitter

Questi enormi ammassi di ghiaccio, che hanno una temperatura interna media di -20°, si muovono con maestosità a una velocità di circa 17 km/h, spinti verso la costa da venti e correnti. Quello avvistato a Ferryland risulta essere di dimensioni davvero record: l'altezza stimata della parte che fuoriesce dall'acqua è di 46 metri.

Advertisement

Uno spettacolo per chi osserva ma un problema per chi lavora e viaggia.

immagine: NL Aerial

L'inusuale prossimità con la costa ha permesso ai fortunati osservatori di scattare fotografie nitide sia dalla costa che ricorrendo all'uso di droni. Tuttavia nel 2017 il numero di iceberg che hanno percorso le rotte nord atlantiche sono aumentati a dismisura e sono iniziati ad arrivare con preoccupante anticipo; pensate che nei soli primi quattro mesi dell'anno ne sono stati contati 616, quando l'anno precedente erano stati 687 in totale. Le cause potrebbero essere rintracciate nell'inusuale forza dei venti circolanti in senso antiorario e dai cambiamenti climatici che accelerano lo staccarsi dei pezzi di ghiaccio dalla cappa della Groenlandia. L'insolito fenomeno, inoltre, si rivela pericoloso per le imbarcazioni che si trovano a navigare in quelle zone e le costringe a lunghe virate.

Nel video qui sotto potete appunto vedere il filmato dell'iceberg di Ferryland.

Guarda il Video:

Tags: CuriosiCanadaAmbiente
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie