Una giovane donna sposa un milionario "per amore", ma dopo la sua morte l'amara scoperta... - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Una giovane donna sposa un milionario…
Pagato per vivere su quest'isola DESERTA in Tasmania: parteciperesti alla selezione? La saggezza non invecchia mai: 11 trucchi della nonna che sono utili anche oggi

Una giovane donna sposa un milionario "per amore", ma dopo la sua morte l'amara scoperta...

182.427
Advertisement

Oggi vogliamo raccontarvi una storia che ha il sapore di favola... ma con un finale un po' strano ed una morale ben precisa. Marcel Amphoux era un contadino francese ma, grazie a diverse proprietà e ad una fortuna inestimabile, è divenuto milionario.

Dopo aver incontrato la bella Sandrine Devillard, un'agente immobiliare parigina con la passione per il canto, ha deciso di sposarla. Ora tutti ci aspetteremmo che, essendo venuto a mancare, Marcel abbia lasciato i suoi beni in eredità alla moglie e invece...

Marcel Amphoux, come si può ben vedere, non era un uomo attraente, ma un milionario dedito ad una vita da vero e proprio eremita, senza né acqua né elettricità. Ma un bel giorno, proprio come accade nelle favole, l'uomo solitario incontrò una bella "dama", Sandrine Devillard, di 25 anni più giovane di lui. 

Dopo essersi incontrati nell'agenzia immobiliare dove Sandrine Devillard lavorava, i due dopo poco si sono fidanzati e dopo ancor meno sono convolati a nozze. Inutili le critiche del villaggio di Puy-Saint-Pierre, dove il milionario abitava, i cui abitanti, compreso il sindaco, erano convinti che la giovane donna non lo amasse e lo avesse sposato solo per i soldi. Ad aggravare la situazione erano alcuni atteggiamenti della donna, primo fra tutti la scelta di vivere comodamente a Parigi spendendo pochissimo tempo con il suo "adorato" marito.

Advertisement

Ma appena un anno dopo aver sposato Sandrine, all'età di 67 anni, Marcel morì in un incidente stradale e con estrema sorpresa della moglie nel testamento il suo nome non compariva affatto! Il milionario non le aveva lasciato un centesimo! Tutto era stato destinato alla sorella e agli abitanti del luogo. Insomma, dopo aver aperto un contenzioso, la bella Sandrine si è dovuta arrendere perché il testamento è stato ritenuto legale e valido. Evidentemente l'uomo non era così ingenuo come tutti pensavano!

Tags: CuriosiStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie