Da milionario a netturbino: ecco l'incredibile storia (vera) da cui tutti possiamo imparare

di Silvia Ricciardi

28 Novembre 2016

Da milionario a netturbino: ecco l'incredibile storia (vera) da cui tutti possiamo imparare
Advertisement

Quanti di voi hanno detto una o più volte ad alta voce "Se vincessi alla lotteria, allora sì che mi sistemerei per la vita e sarei felice!"... ma, qualora dovesse capitare, non sempre va a finire tutto rosa e fiori, ce lo dimostra la storia di Mickey Carroll.

Con un semplice biglietto della lotteria Mickey era riuscito a vincere circa 10 milioni di sterline ma, facendo le scelte sbagliate e non investendo nemmeno un centesimo, quella vincita si è tramutata nel peggiore dei suoi incubi! Ecco cosa successe al giovane milionario.

via wesleyab.com

A soli 19 anni Mickey Carroll intascò il primo premio della lotteria nazionale britannica!

A soli 19 anni Mickey Carroll intascò il primo premio della lotteria nazionale britannica!
Advertisement

Era il 2002 e Mickey, con un corposo assegno di circa 10 milioni di dollari, aveva l'opportunità di cambiare la sua vita.

Era il 2002 e Mickey, con un corposo assegno di circa 10 milioni di dollari, aveva l'opportunità di cambiare la sua vita.

Il giovane decise di lasciare il suo lavoro e dedicarsi ad una vita all'insegna del lusso e degli eccessi...

Il giovane decise di lasciare il suo lavoro e dedicarsi ad una vita all'insegna del lusso e degli eccessi...

... così acquistò una costosissima casa, oltre ad un camion di champagne e chili e chili di gioielli.

... così acquistò una costosissima casa, oltre ad un camion di champagne e chili e chili di gioielli.

Non solo, Mickey non era mai sazio di nulla, e iniziò a sperperare la sua fortuna anche in droga e prostitute.

Non solo, Mickey non era mai sazio di nulla, e iniziò a sperperare la sua fortuna anche in droga e prostitute.
Advertisement

Ma pian piano il denaro iniziò ad esaurirsi...

Ma pian piano il denaro iniziò ad esaurirsi...

Fu allora che decise di ritentare per una seconda volta la sorte, rigiocando alla lotteria enormi somme di denaro.

Fu allora che decise di ritentare per una seconda volta la sorte, rigiocando alla lotteria enormi somme di denaro.
Advertisement

Ma la fortuna non ribussò di nuovo alla sua porta, conducendo ad un lento ed inesorabile declino...

Ma la fortuna non ribussò di nuovo alla sua porta, conducendo ad un lento ed inesorabile declino...

La sua lussuosa abitazione divenne presto una discarica a cielo aperto.

La sua lussuosa abitazione divenne presto una discarica a cielo aperto.
Advertisement

Per pagare i debiti contratti fu costretto a svendere la casa per 100.000 sterline (700.000 sterline in meno di quanto l'aveva pagata!)

Per pagare i debiti contratti fu costretto a svendere la casa per 100.000 sterline (700.000 sterline in meno di quanto l'aveva pagata!)

E nella sua abitazione rimase poco e nulla...

E nella sua abitazione rimase poco e nulla...
Advertisement

Lo squallore e la sporcizia erano ovunque.

Lo squallore e la sporcizia erano ovunque.

Nulla avrebbe più assunto il lussuoso colorito di un tempo, nemmeno il giardino.

Nulla avrebbe più assunto il lussuoso colorito di un tempo, nemmeno il giardino.
Advertisement
Da milionario a netturbino: ecco l'incredibile storia (vera) da cui tutti possiamo imparare - 15

Ma prima di rinunciare a tutto Mickey decise di fare un'ultima festa.

Ma prima di rinunciare a tutto Mickey decise di fare un'ultima festa.
Advertisement

Ovviamente non potevano mancare i suoi amici, compagni di bevute e di party a luci rosse.

Ovviamente non potevano mancare i suoi amici, compagni di bevute e di party a luci rosse.

Alla fine Mickey ha venduto la casa ed è tornato a lavorare, cercando un posto come netturbino.

Alla fine Mickey ha venduto la casa ed è tornato a lavorare, cercando un posto come netturbino.

Sembra proprio che il ritorno alla realtà di tutti i giorni, senza più un soldo, abbia giovato a Mickey: eccolo a lavoro, mentre si guadagna, finalmente, da vivere.

Sembra proprio che il ritorno alla realtà di tutti i giorni, senza più un soldo, abbia giovato a Mickey: eccolo a lavoro, mentre si guadagna, finalmente, da vivere.
Advertisement