Da 3 anni cuce A MANO peluche per i bambini ricoverati: ecco un bambino fuori dal comune - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Da 3 anni cuce A MANO peluche per i…
La Russia sarà il primo esportatore di cibo non OGM: ecco come Putin vuole schiacciare la Monsanto Questo fotografo ci fa vedere cosa significa avere 16 mesi di paternità... e in Svezia è già realtà

Da 3 anni cuce A MANO peluche per i bambini ricoverati: ecco un bambino fuori dal comune

10.272
Advertisement

All'età di 9 anni Campbell chiese alla mamma se potevano comprare dei regali per i bambini ricoverati presso l'ospedale locale. In una famiglia con nove figli, però, pensare di acquistare doni per altri bambini era impensabile. Così, al 'no' della mamma, il piccolo ha risposto: "D'accordo, allora. Sarò io stesso a crearli".
Da questa intenzione iniziale è nato un progetto che ad oggi ha raggiunto centinaia di pazienti pediatrici che sono stati omaggiati da Campbell e dalle sue incredibili creazioni fatte a mano.

Immagini: Project 365 by Campbell

All'età di 9 anni Campbell ha deciso di iniziare a cucire con le proprie mani dei peluche da regalare ai bambini ricoverati in ospedale.

"Inizialmente impiegavo anche 5 ore per un semplice orsacchiotto ma col tempo sono migliorato: ora riesco a realizzare un peluche in 1 ora".

Advertisement

Da quel primo peluche sono passati 3 anni e Campbell è ora talmente preso che ha dato vita a un progetto chiamato Project 365: ogni giorno realizza un peluche da donare a Natale.

Il quotidiano impegno di Campbell sta ottenendo grande riscontro: ogni pezzo viene messo in vendita e i ricavi vengono interamente donati alla ricerca.

Finora Campbell ha cucito più di 400 pezzi e raccolto fondi per circa 5000 dollari australiani.

Advertisement

Quando gli viene chiesto se non è stanco di impiegare tutto il suo tempo libero a cucire peluche, Campbell risponde: "Cucire è la mia passione e riuscire a portare un sorriso a chi ne ha bisogno è la cosa più importante per me".

Ogni pezzo da lui cucito è diverso e oltre ad ammirarne la generosità non ci resta che rimarcare la qualità dei risultati che ottiene. Davvero un ragazzino fuori dal comune.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie