La Prima Città-Foresta Del Mondo Sorgerà In Cina E Sarà Un Progetto Tutto Italiano - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
La Prima Città-Foresta Del Mondo Sorgerà…
16 scatti per capire come vivevano le donne iraniane prima della rivoluzione islamica Come aiutare un figlio a reagire al bullismo senza ricorrere alla violenza

La Prima Città-Foresta Del Mondo Sorgerà In Cina E Sarà Un Progetto Tutto Italiano

23.259
Advertisement

La prima Città-Foresta contro l'inquinamento verrà costruita in Cina, e precisamente a Liuzhou nella provincia di Guangxi. Commissionato dal Liuzhou Municipality Urban Planning, il mastodontico e ambizioso progetto verrà realizzato dallo studio italiano Stefano Boeri Architetti, che ha già al suo attivo vari progetti "verdi" come il bosco verticale di Milano o le foreste verticali di Nanjing.

Una volta terminata, la città ospiterà 30.000 abitanti che vivranno circondati da 40.000 alberi e un milione di piante, per un totale di oltre 100 specie.

Non è un caso che questo progetto veda come luogo di realizzazione la Cina, uno dei paesi più inquinati e inquinanti al mondo: l'enorme numero di alberi e piante sarà infatti in grado di assorbire 10 mila tonnellate di anidride carbonica, 57 tonnellate di agenti inquinanti e produrre circa 900 tonnellate di ossigeno ogni anno.

La Liuzhou Forest City affronta la sfida di essere il primo stanziamento urbano completamente autosufficiente dal punto di vista energetico e con uno sfruttamento praticamente totale di energie rinnovabili. Dal condizionamento all'illuminazione, tutto verrà alimentato a pannelli solari o con centrali geotermiche.

Advertisement

Le piante e gli alberi sorgeranno su ogni singola struttura dell'insediamento, di qualunque dimensione essa sia. Questo andrà a vantaggio della qualità dell'aria ma attirerà anche molte specie animali che andranno a rinforzare la fauna del territorio.

Dopo le preoccupanti analisi sull'impatto ambientale che la crescente economia cinese sta avendo sul territorio, sembra che ci si stia rendendo conto che è necessario adottare alternative sostenibili per poter dare al pianeta il futuro che merita.

Se l'esperimento, che dovrebbe giungere a compimento nel 2020, darà i frutti sperati, molte altre città in tutto il mondo potrebbero decidere di adottarlo e di trasformarsi (o trasformare una porzione di territorio) in una rigogliosa e salutare foresta.

Advertisement

Potrebbe interessarti anche

Lascia il tuo commento!

x

Ricevi i migliori articoli!

Iscriviti a Curioctopus.it e non perdere le migliori storie della settimana.

Iscrivendoti alla nostra newsletter accetti la Privacy Policy di Curioctopus.it

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie