Perché in alcuni paesi si guida a destra e in altri a sinistra? - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Perché in alcuni paesi si guida a destra…
La street artist più anziana del mondo? Ha 104 anni e crea opere meravigliose. Un cartello su una scuola impedisce l'accesso ai genitori: siete d'accordo con il motivo?

Perché in alcuni paesi si guida a destra e in altri a sinistra?

9.487
Advertisement

Al giorno d'oggi circa due terzi dei Paesi del mondo usa guidare sul lato destro della strada e, com'è noto, quelli in cui si usa il lato sinistro sono prevalentemente isole ed ex colonie britanniche, tuttavia l'originale modo di fare non è quello che immaginereste. In tutte le antiche civiltà, infatti, la prevalenza di persone destrimane aveva portato all'abitudine di guidare sul lato sinistro della strada; in questo modo chi si spostava a cavallo poteva facilmente tendere la mano a un conoscente o, in caso di aggressione, sguainare l'arma con la mano destra per proteggersi e continuare a tenere le redini con la sinistra.

L'iniziale usanza di guidare tenendo la sinistra rimase in uso fino a tempi insospettabilmente recenti: fu solo verso la fine del 1700 che le cose iniziarono a cambiare.

immagine: google

Nel Medioevo, ad esempio, la regola della guida a sinistra venne ribadita da Papa Bonifacio VIII (1230 ca.-1303) e mantenuta tale fino alla fine del 1700. Il passaggio alla guida a destra pare avvenne dopo che Napoleone Bonaparte lo impose al proprio esercito (e agli eserciti di tutti i suoi alleati) come gesto di sfida nei confronti dei rivali inglesi che mantenevano la "aristocratica" sinistra.

Nelle isole britanniche la regola rimase la stessa e venne in seguito imposta ai paesi che caddero sotto la sfera d'influenza dell'Inghilterra nell'epoca del colonialismo.

immagine: google

Lo stesso principio venne applicato dai vari paesi colonizzatori nelle diverse aree del mondo creando usanze che si mantengono ancora oggi, anche se in tempi recenti si è cercato di uniformarle basandosi sul principio di prossimità geografica.

Advertisement

Adeguarsi al lato di guida opposto non è semplice: in Svezia il passaggio avvenne solo nel 1967 e lo scompigliò che si creò nelle strade è oggetto di un famoso scatto in bianco e nero (il "giorno H").

Tags: AutoCuriosiTraffico
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie