Ecco chi erano le sterminatrici di Dahomey, le donne più temute della storia - Curioctopus.it
x
Ecco chi erano le sterminatrici di Dahomey,…
6 storie di inventori adolescenti che stenterete a crederete siano vere Portare soccorso in tempi record: il progetto del drone-ambulanza per le vittime di infarto

Ecco chi erano le sterminatrici di Dahomey, le donne più temute della storia

28 Luglio 2016 • di Silvia Ricciardi
30.903
Advertisement

Chi l’ha detto che la guerra è per soli uomini? Sono state ribattezzate le Amazzoni Dahomey e sono le uniche truppe da combattimento composte da donne sterminatrici di cui si ha notizia ripercorrendo i più recenti archivi storici.

Si tratta di un gruppo tutto al femminile di donne sub-sahariane che abbandonarono i coloni europei al loro destino per divenire protettrici del loro re nel Regno di Dahomey, quella che oggi è nota come Repubblica di Benin. Ma di cosa erano capaci queste temibili donne guerriere?

Il nome con cui si identificavano era "N’Nonmiton", che significa "nostre madri".

Descritte come intoccabili, le Amazzoni Dahomey erano vergini giurate.

Advertisement

Il loro tratto distintivo? Erano solite decapitare velocemente le loro vittime!

Erano armate di moschetto olandese e machete e dagli inizi dell'800 diventarono ancora più devote al loro re.

Venivano reclutate sin da giovanissime, venivano date loro armi dall'età di 9 anni!

Advertisement

Alcune donne si arruolavano volontariamente...

... altre venivano "iscritte al programma" di addestramento dai mariti perché ritenute fuori controllo!

Advertisement

Veniva insegnato loro ad essere forti, veloci, senza pietà e pronte a sopportare il dolore.

Mentre erano in servizio in qualità di veri e propri soldati, le N’Nonmiton non potevano avere figli.

Advertisement

Se uomini francesi tentavano di avvicinare le guerriere e di sedurle, spesso venivano trovati morti nei loro letti.

Nel 2015 un'artista di strada francese, YZ, operativa in Senegal, rese omaggio alla forza di queste donne...

... e così stampò fotografie delle guerriere sulle mura di alcune abitazioni, rendendo i loro profili immortali!

Tags: DonneStoria
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie