Tegole solari: scopri come risparmiare sulla bolletta senza ricorrere ai classici pannelli - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Tegole solari: scopri come risparmiare…
Padre e figlia conquistano internet con la loro chioma unica ed un legame commovente Vegetali dalla forma inusuale: non potrete evitare di osservarli con curiosità... e inquietudine!

Tegole solari: scopri come risparmiare sulla bolletta senza ricorrere ai classici pannelli

7.895
Advertisement

Oramai tutti parlano di energie rinnovabili, ma pochi conoscono questa speciale tipologia di tegole... solari! In Paesi che dispongono di molte ore di sole al giorno installare uno di questi sistemi può essere molto redditizio, oltre che estremamente ecologico!

Se non volete che enormi pannelli solari invadano il tetto della vostra casa, scoprite questo nuovo modo di accumulare energia. Le tegole solari funzionano in modo simile ai pannelli fotovoltaici e termici, con il vantaggio di essere più discrete. Ecco come funzionano e cosa propone il mercato a riguardo.

Tegola-Tecnologica a base di plexiglass

Assomigliano a comuni tegole di ceramica, ma in realtà sono fatte di plexiglass con all'interno pannelli fotovoltaici o modelli termici solari, a seconda della versione. Un tetto di 18 mq esposto a sud permette di ricavare 1650 kWh (il 17% dell'energia necessaria ad una famiglia media).

Il principale vantaggio di questo sistema è che si inserisce perfettamente in un insieme di piastrelle tradizionali! Ed è proprio questa la motivazione per cui le tegole solari sono ampiamente utilizzate in edifici vecchi e cottage. A Venezia è uno dei sistemi per ricavare energia solare più utilizzati!

Advertisement

Tegola solare

Questo modello di tegola è prodotto in Italia, più precisamente dalla società Area Industrie Ceramiche. L'azienda produce tegole in ceramica di 48 cmq, su cui sono posti 4 pannelli fotovoltaici, la cui disposizione forma un quadrato. Se una piastrella si dovesse rompere, si procederebbe tranquillamente con la sostituzione, senza arrecare danno a tutto il sistema.

Visto che si tratta di pratici pannelli singoli, potremo indicare noi dove vorremmo che venissero inseriti, evitando così le zone del tetto esposte per gran parte della giornata all'ombra. Un'area di 40 mq è in grado di generare una potenza di 3kW.

Tegole della SolTech Energy

La SolTech Energy è una società svedese che ha inventato piastrelle trasparenti in vetro. Il funzionamento di questo particolare modello si distingue dai precedenti perché si concentra principalmente sulla fornitura di riscaldamento domestico. Le tegole di vetro permettono alla luce solare di giungere sul soffitto, dove un telo nero raccoglie l'energia, permettendo all'aria situata tra il telo e le tegole di riscaldarsi. Quest'aria viene poi utilizzata per riscaldare a sua volta l'intera casa o addirittura l'acqua.

Bisogna sottolineare anche come una casa dalle tegole in vetro sia piuttosto caratteristica: sembra che il tetto sia ghiacciato in modo perenne!

C21t

Prodotto dalla società britannica Solarcentury, questo modello si è aggiudicato il Rushlight Award per l'Energia Solare per aver proposto sul mercato il miglior modello di tegola solare! Questo sistema è in grado di combinare energia fotovoltaica con energia termica in un unico pannello.

Advertisement

Vantaggi e svantaggi delle tegole solari

Le tegole solari offrono un contributo importante per la produzione di energia pulita ma, come ogni sistema, presenta punti a favore e a sfavore, eccone una lista.

Vantaggi: si adattano perfettamente all'estetica delle diverse abitazioni; permettono di risparmiare sensibilmente sulla bolletta della luce e del gas; l'installazione è identica a quella di comuni tegole in ceramica; se si rompe un singolo pezzo, non c'è necessità di sostituire l'intero sistema.

Svantaggi: sono più costose e più difficili da pulire dei tradizionali pannelli solari, quindi l'investimento iniziale è cospicuo; essendo una tecnologia in via di sviluppo, sono poche le ditte che operano in tale settore; non possono muoversi per orientarsi meglio in corrispondenza dei raggi solari.

Avrò abbastanza energia per le attività domestiche?

La risposta a questa domanda dipende da una serie di fattori. Un modo per essere sicuri di non consumare eccessiva energia è quello di controllare che gli elettrodomestici acquistati siano provvisti del certificato di consumo energetico di tipo A.

Inoltre ecco un pratico elenco che comprende i consumi di energia media annui di singoli elettrodomestici di utilizzo comune:

Frigorifero 662 kWh
- Congelatore: 563 kWh
- Televisione: 263 kWh
- Lavatrice: 255 kWh
- Lavastoviglie: 246 kWh

Nel seguente video potete vedere come questa soluzione diventi pressoché invisibile anche su case dal profilo estetico molto elegante.

Guarda il Video:

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie