In via eccezionale, 2 cani vengono fatti entrare in ospedale per compiere una missione... speciale - Curioctopus.it
x
In via eccezionale, 2 cani vengono fatti…
Una signora di 80 anni chiede alla nipote di truccarla... e senza saperlo diventa una star del web Limitare al massimo l'uso di detergenti chimici: ecco 9 trucchi infallibili per farlo

In via eccezionale, 2 cani vengono fatti entrare in ospedale per compiere una missione... speciale

12 Maggio 2016 • di Anna Brunelli
6.537
Advertisement

La piccola Nora aveva solo 5 mesi quando è stata colpita da un ictus. I medici hanno fatto tutto ciò che era in loro potere per salvarla, ma l'ictus aveva causato alla bimba una paralisi totale del sistema nervoso e non avrebbe potuto vivere a lungo.

Quando Mary e John, i genitori, hanno saputo che la figlia era in fin di vita, hanno chiesto allo staff medico di esaudire un piccolo desiderio: poter passare gli ultimi giorni con lei, nella sua stanza, insieme ai due cani di famiglia, legatissimi alla piccola Nora.

Grumpy e Grace, i due basset-hound di famiglia, sono legatissimi a Nora. Soprattutto Grumpy, 8 anni, non la lascia mai da quando è nata. 

E non la lascerà mai fino alla fine.

Lo staff dell'ospedale ha esaudito un piccolo desiderio dei genitori di Nora, consentendo ai due animali di passare gli ultimi giorni insieme a lei.

Advertisement

I due cani non abbandonano mai la loro padroncina.

Nei 5 mesi che Nora ha vissuto in casa, i due cani sono stati come dei genitori per lei. "Bastava che nostra figlia piangesse, che Gracie correva subito da lei, precedendomi addirittura" racconta la madre commossa.

La piccola Nora se n'è andata lo scorso 2 Maggio, a soli 5 mesi.

I suoi genitori le sono stati accanto fino all'ultimo respiro.

E allo stesso modo i due cani, protettivi e devoti, ignari del fatto che non l'avrebbero potuta salvare.

Guarda il Video:

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie