Colleziona vecchie pellicce, ma non vuole certo indossarle... Ciò che ne fa è ammirevole! - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Colleziona vecchie pellicce, ma non…
Questi pavimenti in 3D trasformano ogni ambiente della casa in un angolo di paradiso Scoperto in Svezia l'albero più anziano VIVENTE sulla terra: è nato 9.550 anni fa

Colleziona vecchie pellicce, ma non vuole certo indossarle... Ciò che ne fa è ammirevole!

30 Dicembre 2015 • di Marco Renzi
4.835
Advertisement

Avete presente la pelliccia, quel reperto archeologico di un'era arretrata che era considerato un prestigioso capo di abbigliamento? Anche se sta lentamente e fortunatamente scomparendo dal nostro armadio, qualche esemplare troneggia in vecchi guardaroba ereditati e mai esplorati.

In questi guardaroba si imbatteva spesso EJ Toovey, a causa del suo lavoro di agente immobiliare. La donna, residente a Washington, iniziò a collezionare decine di macabri esemplari di pellicce, indecisa su cosa farne.

Un giorno, guardando negli occhi uno di quei poveri animali sacrificati senza motivo, ebbe un'illuminazione: voleva dare a questi indumenti un nuovo utilizzo che, sebbene non potesse cancellare la vergogna di cui erano il simbolo, potesse almeno regalare loro un destino più nobile, sperando che un giorno non ve ne fossero più.

immagine: king5.com

Poco tempo dopo la donna fondò Born Free America, un'associazione che si occupa di raccogliere le vecchie pellicce ed utilizzarle per dare conforto ad animali feriti o orfani durante il periodo che trascorrono in cattività.

In altre parole l'idea era questa: l'uomo ha vergognosamente sottratto questi animali alla natura, e non potendo riportarli in vita cerchiamo almeno di dare un senso più nobile alla loro morte, aiutando altri animali.

L'associazione ha lanciato molte campagne a riguardo, invitando le persone a disfarsi di questi indumenti. Ecco alcune immagini che testimoniano i risultati ottenuti.

Due piccoli di scoiattolo dormono beatamente in una pelliccia donata tramite Born Free America al centro di riabilitazione Urban Utopia Wildlife di New York.

Advertisement

Una lince anziana riposa sul suo nuovo letto, donato al centro The Fund for Animals Wildlife Center in California.

immagine: fundforanimals.org

La mancanza della madre è meno dolorosa per 2 piccoli cinghiali orfani al centro Wildlife Rescue and Rehabilitation in Texas.

immagine: Sarah Hanners

3 linci esplorano la nuova coperta donata al loro centro di riabilitazione tramite Born Free America.

immagine: thefundforanimals
Advertisement

Un cucciolo di lince esplora il suo nuovo letto, in cui troverà il calore che la madre non può dargli.

Un baby opossum emerge da una pelliccia donata da Born Free al Wildlife Rescue Center del Missouri.

immagine: Kim Rutledge
Advertisement

Una volpe ferita trova conforto in una pelliccia donata al centro Cape Wildlife Center in Massachusetts.

immagine: Cassie Langtry

Guardate gli occhi di questo cucciolo di lince che si nasconde spaventato sotto la sua pelliccia al centro di riabilitazione in Texas.

immagine: Sarah Hanners

Il nostro augurio, e quello dell'associazione, è ovviamente che questa iniziativa possa concludersi al più presto: vorrebbe dire che non vi sono più in giro pellicce da raccogliere...

Tags: AnimaliEticiIdee
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie