Eliminare il cattivo odore (e le macchie) di sudore sui vestiti: segreti per un bucato impeccabile

di Davide Bert

13 Settembre 2023

Eliminare il cattivo odore (e le macchie) di sudore sui vestiti: segreti per un bucato impeccabile
Advertisement

Ogni volta che si mettono i panni in lavatrice, l’obiettivo è ottenere un bucato profumato e pulito. Tuttavia il risultato non è sempre così scontato come si pensa. Nonostante oggi ci sia l’imbarazzo della scelta tra detersivi e ammorbidenti, a volte tutti questi prodotti non bastano.

Comprensibile la delusione quando ci si ritrova con abiti appena lavati, ma ancora con sopra macchie di sudore. Di frequente poi il problema non è visibile, però si percepisce ugualmente. Infatti non è evidente allo sguardo, ma al “naso” di sicuro non sfugge. L’unica soluzione a questo punto è tentare con un secondo lavaggio.

Dunque come eliminare il cattivo odore sui vestiti una volta per tutte? Lascia perdere le soluzioni industriali, oggi ti proponiamo dei rimedi naturali, davvero efficaci. 

 

 

Advertisement

La tradizione batte l’innovazione

Il progresso è sicuramente una gran cosa, però non sempre ciò che è nuovo è necessariamente migliore. Ci sono casi in cui i rimedi tradizionali si rivelano efficaci come e anche più di quelli moderni.

I prodotti per avere un bucato profumato a volte falliscono perché a volte sono concepiti per “coprire” il cattivo odore sui vestiti, ma non eliminarlo del tutto. Le potenti note aromatiche sono gradevoli, ma quando il loro effetto svanisce, si rivela la triste realtà.

I batteri, responsabili della puzza di sudore, non sono stati sconfitti del tutto, specialmente a basse temperature. Ecco dunque alcuni consigli “della nonna” per salvare la situazione e anche i tuoi abiti. 

Advertisement

Cosa usare per eliminare l'odore di sudore dai vestiti

Cosa usare per eliminare l'odore di sudore dai vestiti

Marco Verch Professional/Flickr

  • Aceto bianco. Tra le tante proprietà di questo prodotto c’è anche quella di togliere le macchie ed eliminare il cattivo odore sui vestiti. Bisogna versarne un po’ sui punti critici o sporchi, come fosse un pretrattante. A questo punto non c’è che mettere tutto in lavatrice e avviare il programma. 

  • Bicarbonato di sodio. C’è forse qualche lavoro domestico che non prevede l’uso di questa sostanza? Non solo è efficace per pulire le superfici, ma anche per gli indumenti. Il modo per sfruttarne il potere è mischiarlo con l’acqua e strofinarne la pasta ottenuta dove si desidera. 

  • Percarbonato di sodio. Eccellente sbiancante e smacchiante, è perfetto pure per avere un bucato profumato e togliere il cattivo odore sui vestiti. In questo caso va aggiunto in lavatrice usando un misurino. Il lavaggio dovrà essere impostato ad una temperatura di almeno 40°.
 

Un trucco in più

Un trucco in più

Per intensificare l’effetto di questi rimedi, puoi usarli anche insieme. Oltre alla garanzia di un bucato profumato e splendente, si può anche procedere con assoluta sicurezza. Infatti si tratta di metodi naturali, che quindi non danneggiano né l’elettrodomestico, né i tuoi abiti e soprattutto l’ambiente. 

 

Advertisement