x
"Sono stanco delle persone che si lamentano…

"Sono stanco delle persone che si lamentano di guadagnare poco: in realtà non hanno voglia di darsi da fare"

13 Ottobre 2022 • di Matteo Cicarelli
7.093
Advertisement

C'è una vecchia convinzione secondo la quali i soldi non farebbero la felicità. Questo è stato confermato sempre da tutti gli individui, anche se il denaro, però, permette di togliersi numerosi sfizi e vivere una vita più tranquilla. Per avere un'esistenza priva di difficoltà economiche un ruolo fondamentale lo assume il lavoro, delle volte neanche basta. Chiunque, infatti, sogna e spera un giorno di guadagnare molto di più per soddisfare i propri desideri, purtroppo tutto ciò capita a poche persone.

Al contrario, però, ci sono esseri umani come questo miliardario che possono soddisfare tutti i propri desideri materiali e che criticano gli "individui comuni" che si lamentano per la propria condizione economica, perché il mondo è pieno di opportunità.

via: The Sun

L'uomo in questione è Barrie Drewitt Barlow, un ricco imprendirtore di 51 anni che ha deciso di condividere la sua ricchezza con i 7 figli e il suo compagno. Nel mondo, molte persone sono costrette a lavorare molto per vivere con serenità, ma lui sostiene che non sia così e che le persone che reclamano dovrebbero solamente rimboccarsi le maniche.

"Sono stanco delle persone che si lamentano dei soldi e del lavoro. Questo accade perché non si sforzano, il mondo è pieno di opportunità, basta solo cercarle. Coloro che non vogliono fare niente tutto il giorno, non otterranno nulla".

Barrie, con un patrimonio di 175 milioni di sterline (circa 200 milioni di euro), non ha gli stessi pensieri degli individui comuni, forse per questo motivo non può comprendere le loro necessità. Inoltre, come sostiene lui stesso, l'aumento del costo della vita non fa altro che incrementare i suoi affari, perché proprio in quei momenti le persone preferiscono acquistare prodotti a basso costo, ovvero quelli che produce lui, rinunciando a quelli lussuosi e di marca.

"Molte volte mi chiedono come possa decidere di spendere grandi quantità di denaro, quando le persone devono svolgere più lavori per mantenersi. Io, però, sono stato nella loro stessa condizione e nessuno mi ha mai aiutato. Adesso, lavoro sodo 19 ore al giorno, tutti i giorni della settimana e spendo come voglio i soldi che mi guadagno".

Le affermazioni di quest'uomo forse rischiano di sembrare eccessive, perché vive una realtà differente, tu cosa ne pensi?

Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie