Azienda cinese installa delle telecamere nei bagni per controllare le pause dei dipendenti

Matteo Cicarelli

16 Dicembre 2022

Azienda cinese installa delle telecamere nei bagni per controllare le pause dei dipendenti
Advertisement

Per poter realizzare un ambiente di lavoro produttivo è necessario rispettare al massimo tutti i dipendenti, ma allo stesso modo quest'ultimi devono dare il massimo e impegnarsi nel rispettare gli orari e i tempi di consegna. Spesso, però, anche se mossi dalle migliori intenzioni i lavoratori potrebbero perdere tempo, magari stando troppe ore con gli occhi fissi sul cellulare. Alcuni potrebbero, per non farsi vedere dai propri superiori fingere riandare in bagno e utilizzare lì lo smartphone, lontano da occhi indiscreti.

Consci di questi eventi i dirigenti di un'azienda cinese hanno messo in atto una strategia per evitare tutto ciò e aumentare la produttività dei propri lavoratori. Peccato che sia stata una decisione molto criticata.

via Odditycentral

Advertisement

Pexels - Not the actual photo

Una società cinese di Xiamen, nella provincia del Fujian, ha deciso di installare dei dispositivi di sorveglianza all'interno dei bagni. In tal modo, sarebbe stato possibile monitorare i dipendenti e il tempo che passano lontano dal lavoro. Le problematiche riguardanti questa scelta sono emerse, nel momento in cui alcune riprese dalle telecamere sono finite sul web.

Inizialmente queste clip non erano state ricondotte all'azienda, ma in breve tempo è stato subito compreso che quelle immagini erano state girate nella China Aviation Lithium Battery Technology Co. Ltd, uno dei colossi nella produzione delle batterie in litio.

Questo monitoraggio ha portato al licenziamento di due dipendenti. La società si è giustificata, sostenendo che quegli apparecchi servivano per controllare se i lavoratori fumassero in bagno. A quanto pare è vero che nelle immagini le due persone stavano usando lo smartphone, ma è altrettanto vero che avessero in mano un pacchetto di sigarette. Probabilmente quest'ultima è stata semplicemente una giustificazione da parte dei dirigenti dell'azienda, ma nonostante ciò queste scuse non sono servite a placare le critiche da parte degli utenti dei social.

Pexels - Not the actual photo

Infatti, molti individui hanno voluto dire la propria sostenendo che sia errato agire in questo modo perché soprattutto sul luogo di lavoro è necessario creare un ambiente protetto e rispettoso della privacy di ognuno. Solo così si possono spronare i dipendenti a fare sempre meglio.

Quale ritieni sia il modo migliore per aumentare la produttività dei dipendenti?

Advertisement